Gerolamo Ragazzoni

nunzio apostolico italiano

Gerolamo (o Girolamo) Ragazzoni (Venezia, 1537Bergamo, 7 marzo 1592) è stato un vescovo cattolico e umanista italiano.

Gerolamo Ragazzoni
vescovo della Chiesa cattolica
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1537 a Venezia
Nominato vescovo15 gennaio 1561
Deceduto17 marzo 1592 a Bergamo
 

Biografia modifica

Nacque a Venezia nel 1537. Fine umanista, commentatore delle Epistulae ad Familiares e volgarizzatore delle Filippiche di Cicerone, Ragazzoni fu in stretto contatto con Paolo Manuzio e Carlo Sigonio.

Nel 1561 fu eletto vescovo coadiutore di Famagosta, con diritto di successione. Il 20 dicembre dello stesso anno intervenne al Concilio di Trento.

Nel 1572 divenne amministratore apostolico di Cisamo, nell'isola di Creta, mentre Famagosta veniva occupata dai Turchi.

Eletto vescovo di Novara il 19 settembre 1576, il 19 luglio dell'anno successivo venne trasferito alla diocesi di Bergamo.

Dal 1583 al 1586 ebbe l'incarico di nunzio apostolico in Francia.

Morì a Bergamo nel 1592.

Opere modifica

Successione apostolica modifica

La successione apostolica è:

Bibliografia modifica

  • T. Bottani, Girolamo Ragazzoni Vescovo di Bergamo, Valtorta, 1994.
  • Novara Sacra, Novara 1994.

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN57490569 · ISNI (EN0000 0000 8137 1188 · SBN RMLV079380 · BAV 495/94847 · CERL cnp01875208 · LCCN (ENn91109753 · GND (DE122253604 · BNE (ESXX5009254 (data) · BNF (FRcb13326023m (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n91109753