Gertrude B. Elion

farmacologa e biochimica statunitense
(Reindirizzamento da Gertrude Elion)

Gertrude Belle Elion, meglio conosciuta come Gertrude B. Elion (New York, 23 gennaio 1918Chapel Hill, 21 febbraio 1999), è stata una farmacologa e biochimica statunitense, vincitrice del Premio Nobel per la medicina nel 1988 insieme a James Whyte Black e George Herbert Hitchings per le importanti scoperte nel campo della farmacologia[1]. In particolare il loro uso di metodi innovativi di progettazione razionale di farmaci per lo sviluppo di nuovi farmaci è alla base della più moderna farmacologia. In passato le proprietà farmacologiche di molti medicinali erano state scoperte in maniera casuale, frutto di errori e prove di laboratorio. L'utilizzo di precisi target molecolari farmacologici ha permesso di sviluppare in maniera più celere molecole più efficaci di quelle che attualmente erano a disposizione. Il suo lavoro ha portato alla creazione del primo farmaco contro l'AIDS: AZT. Le sue opere ben note includono anche lo sviluppo del primo farmaco immunosoppressore, l'azatioprina, usato per combattere il rigetto nei trapianti di organi, e il primo farmaco antivirale di successo, l'aciclovir (ACV), usato nel trattamento dell'infezione da herpes.[2]

Gertrude Belle Elion
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per la medicina 1988

Carriera e ricercaModifica

Elion occupò incarichi per il National Cancer Institute, American Association for Cancer Research e World Health Organization, tra le altre organizzazioni. Dal 1967 al 1983 è stata a capo del Dipartimento di Terapia Sperimentale per l'allora Burroughs Wellcome ,attualmente GlaxoSmithKline.

È stata assunta alla Duke University come professore a contratto di farmacologia e medicina sperimentale dal 1971 al 1983 e professore di ricerca dal 1983 al 1999.[3]Nel 1989 le fu conferito un dottorato onorario dal Politecnico della New York University.

Invece di fare affidamento su prove ed errori, Elion e George Herbert Hitchings hanno scoperto nuovi farmaci usando un design razionale dei farmaci, che ha utilizzato le differenze nella biochimica e nel metabolismo tra normali cellule umane e agenti patogeni (agenti patogeni come cellule tumorali, protozoi, batteri e virus) per progettare farmaci che potessero uccidere o inibire la riproduzione di agenti patogeni particolari senza danneggiare le cellule umane. I farmaci che hanno sviluppato sono usati per trattare una varietà di malattie, come leucemia, malaria, lupus, epatite, artrite, gotta, rigetto del trapianto di organi[4] (azatioprina) e herpes (aciclovir, che è stato il primo selettivo e farmaco efficace nel suo genere).[5]La maggior parte dei primi lavori di Elion proveniva dall'uso e dallo sviluppo di derivati delle purine. Le invenzioni di Elion includono:

Le invenzioni di Elion includono:

  • La mercaptopurina (purinetolo), il primo trattamento per la leucemia, è stata utilizzata anche nel trapianto di organi.[6][7]
  • L'azatioprina (Imuran), il primo agente immunosoppressore, utilizzato per i trapianti di organi.[8]
  • Allopurinolo (Zyloprim), per la gotta.[8]
  • Pirimetamina (Daraprim), per la malaria.[8]
  • Trimetoprim (Proloprim, Monoprim, altri),[8]per meningite, sepsi e infezioni batteriche delle vie urinarie e respiratorie.
  • Aciclovir (Zovirax), per herpes virale.[8]
  • Nelarabina per il trattamento del cancro.

NoteModifica

  1. ^ nobelprize.org
  2. ^ (EN) Nicole Kresge, Robert D. Simoni e Robert L. Hill, Developing the Purine Nucleoside Analogue Acyclovir: the Work of Gertrude B. Elion, in Journal of Biological Chemistry, vol. 283, n. 19, 9 maggio 2008, pp. e11–e11. URL consultato il 24 ottobre 2019.
  3. ^ Wayne, Tiffany K. American Women of Science Since 1900: Essays A–H. Vol. 1. Santa Barbara, CA: ABC-CLIO. p. 370.
  4. ^ Gertrude Elion | Jewish Women's Archive, su jwa.org. URL consultato il 24 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2018).
  5. ^ Elga R. (Elga Ruth) Wasserman, The door in the dream : conversations with eminent women in science, Washington, D.C. : Joseph Henry Press, 2000. URL consultato il 24 ottobre 2019.
  6. ^ (EN) George Hitchings and Gertrude Elion, su Science History Institute, 1º giugno 2016. URL consultato il 24 ottobre 2019.
  7. ^ Chemical & Engineering News: Top Pharmaceuticals: 6-Mercaptopurine, su pubsapp.acs.org. URL consultato il 24 ottobre 2019.
  8. ^ a b c d e (EN) George Hitchings and Gertrude Elion, su Science History Institute, 1º giugno 2016. URL consultato il 24 ottobre 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN19833147 · ISNI (EN0000 0000 5512 137X · LCCN (ENn88211458 · GND (DE120080117 · BNF (FRcb13492673g (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n88211458