Apri il menu principale

Giancarlo Marinelli (scrittore)

scrittore, regista e sceneggiatore italiano

Giancarlo Marinelli (Vicenza, 24 dicembre 1973) è uno scrittore, regista, sceneggiatore, editorialista, drammaturgo contemporaneo, attore e professore di Istituzioni di regia teatrale all'Accademia di belle arti di Roma italiano.

BiografiaModifica

Ha vinto il Premio Selezione Campiello - Giuria dei Letterati nel 2002 con Dopo l'amore[1] e nel 2006 con Ti lascio il meglio di me.[1]

Ha collaborato con Il Gazzettino e Il Giornale. Attualmente presiede il Premio letterario Comisso.[2]

Opere letterarieModifica

NarrativaModifica

  • Amori in stazione, U. Guanda, Parma 1995
  • Pigalle, U. Guanda, Parma 1998
  • Dopo l'amore, U. Guanda, Parma 2002
  • Ti lascio il meglio di me, Bompiani, Milano 2006
  • Non vi amerò per sempre, Romanzo Bompiani, Milano 2008
  • Le penultime labbra, Romanzo Bompiani, Milano 2012
  • Il silenzio di averti accanto, La nave di Teseo, Milano 2018;

Saggi e collaborazioniModifica

  • La Russia e il destino dell'Occidente: Dostoevskij, Solovʹev, Rozanov, Šestov, Studium, Roma 1994
  • Léon Bloy: diario: la fede, l'impazienza, il povero, il soprannaturale, con Daniele Garota, Messaggero, Padova 2001
  • Il segreto dell'angelo: fede e apocalisse nella fine del mondo, Feletto Umberto, Tavagnacco Segno, 2002
  • Elementi per una storia del teatro veneto di Gian Antonio Cibotto. ...e la rivoluzione dei topinambur, di G. Marinelli, il Sottomarina di Chioggia leggio, 2004
  • Le polifonie dell'anima: itinerari di counseling filosofico, a cura di Giancarlo Marinelli e Arcangela Miceli, Bonanno, Acireale-Roma 2010
  • Le idee dell'anima: Jung e la visione del mondo con Ferdinando Testa, Bonanno, Acireale-Roma 2012

NoteModifica

  1. ^ a b Premio Campiello, opere premiate nelle precedenti edizioni, su premiocampiello.org. URL consultato il 24 febbraio 2019.
  2. ^ Giancarlo Marinelli, su premiocomisso.it. URL consultato il 19 settembre 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN140305277 · ISNI (EN0000 0000 9521 2145 · BNF (FRcb135658394 (data) · WorldCat Identities (EN140305277