Gianni Corsolini

allenatore di pallacanestro e dirigente sportivo italiano
Gianni Corsolini
Corsolini Masocco Sarti Motto.jpg
Gianni Corsolini in piedi con, da sinistra, Dante Masocco, Giancarlo Sarti e Marcello Motto
Nazionalità Italia Italia
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore
General manager
Termine carriera 1965 - allenatore
Hall of fame Italia Basket Hall of Fame (2009)
Carriera
Carriera da allenatore
1957-1958Virtus Bologna(giov.)
1958-1960Pall. Cantù25-19
1960-1962Pall. Cantù(vice)
1962-1965Pall. Cantù40-34
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gianni Corsolini (Bologna, 5 ottobre 193318 febbraio 2021) è stato un allenatore di pallacanestro e dirigente sportivo italiano.

CarrieraModifica

Ha allenato la Pallacanestro Cantù a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta, per un totale di 65 vittorie su 118 partite in campionato. Tra il 1960 ed il 1962 ha ricoperto un ruolo dirigenziale, sempre a Cantù.

Nel 1957, prima di approdare sulla panchina canturina, aveva ricoperto l'incarico di responsabile del settore giovanile della Virtus Pallacanestro Bologna. Terminata la carriera di allenatore, ha continuato come dirigente nella squadra lombarda. Nel 1969 si è trasferito alla Pallalcesto Amatori Udine in qualità di general manager; torna a Cantù, sempre come GM, dal 1986 al 1996.

È stato presidente della Lega Basket dal 1977 al 1979.

Collegamenti esterniModifica