Gilbert Hérail

12º Gran maestro dei cavalieri Templari
Gilbert Hérail
Armoiries Gilbert Hérail.svg
Arma gentilizia di Gilbert Hérail
Gran maestro dell'Ordine templare
Knights Templar Cross.svg
In carica 1193 –
1200
Predecessore Roberto di Sable
Successore Philippe de Plaissis
Nascita 1152
Morte 21 dicembre 1200

Gilbert Hérail, talvolta Gilbert Horal (115221 dicembre 1200), è stato il 12º Gran Maestro dei Cavalieri templari dal 1193 al 1200.

BiografiaModifica

Nacque ad Aragona in Spagna ed entro dell'Ordine dei Templari in giovane età. Visse nella provincia di Provenza e Aragona, dove prese parte alla Reconquista, e divenne Maestro della provincia nel 1190. Nel 1193, alla morte del Gran maestro Robert de Sablé, divenne Gran Maestro dei Templari e l'anno successivo la sua elezione, nel 1194 papa Celestino III confermò ai templari tutti i privilegi concessi dalla bolla Omne Datum Optimum. Hérial fu noto per la sua volontà di mantenere la pace i cristiani e i musulmani firmata da Riccardo I d'Inghilterra con Saladino, nonostante alcuni non erano d'accordo e che vedevano il Gran Maestro come un traditore in accordo con i nemici.

Durante la sua reggenza l'astio tra i Templari e i cavalieri Ospitalieri aumentò. L'arbitrato di papa Innocenzo III andò a favore dei Gerosolmitani perché il Papa non poteva dimenticare che i Templari avevano firmato degli accordi con Al-'Adil I, fratello di Saladino. Un altro risultato di Gilbert Horal era stata la presa di tempo per organizzare e consolidare i possedimenti dei Templari in Francia e Apulia. In Spagna, i Templari presero parte attiva nella Reconquista, e ottennero la fortezza di Alfambra da Alfonso II di Aragona come ricompensa per i loro sforzi in battaglia. Morì il 21 dicembre 1200 durante la Quarta Crociata.

Voci correlateModifica