Apri il menu principale

Giovanni Battista Braschi

vescovo e storico italiano
Giovanni Battista Braschi
arcivescovo della Chiesa cattolica
Giovanni Battista Braschi.jpg
Ritratto dell'arcivescovo Giovanni Battista Braschi, Pinacoteca di Cesena
Template-Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato11 giugno 1656 a Cesena
Nominato vescovo1º giugno 1699 da papa Innocenzo XII
Consacrato vescovo22 giugno 1699 dal cardinale Pier Matteo Petrucci, C.O.
Elevato arcivescovo20 dicembre 1724 da papa Benedetto XIII
Deceduto24 novembre 1736 (80 anni) a Roma
 

Giovanni Battista Braschi (Cesena, 11 giugno 1656[1]Roma, 24 novembre 1736[1]) è stato un arcivescovo e storico italiano. Fu vescovo di Sarsina (1699-1724) e arcivescovo titolare di Nisibi (1724-1736)[2][3][4][5][6][7].

BiografiaModifica

Il 1º giugno 1699 fu nominato, durante il papato di Innocenzo XII, vescovo di Sarsina.[2][3]. Il 22 dello stesso mese fu consacrato vescovo da Pier Matteo Petrucci, cardinale presbitero di San Marcello, con Domenico Belisario de Bellis, vescovo di Molfetta, e Stefano Cupilli, vescovo di Traù, come co-consacranti[3].

Il 14 maggio 1718 si dimise da vescovo di Sarsina.[2][3] Il 20 dicembre 1724 fu elevato, durante il papato di papa Benedetto XIII,[2] ad arcivescovo titolare di Nisibi[3] e contestualmente assistente al Soglio Pontificio[8].

Mantenne questo incarico fino alle sua morte il 24 novembre 1736 .[3]

Fu autore di diversi testi sia a carattere religioso che storico. Fu sepolto a Roma nella basilica di Santa Maria Maggiore[1].

OpereModifica

  • De libertate ecclesiae in conferende ecclesiastica...
  • De vero Rubicone quem Cæsar ... trajecit
  • Memoriæ Cæsenates sacræ, et profanæ per saecula ...
  • Idea del pulpito mitrato o sia Del vescovo che predica la ..
  • De tribus statuis in romano Capitolio erectis anno 1720...

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c DBI.
  2. ^ a b c d (LA) Remigium Ritzler e Pirminum Sefrin, HIERARCHIA CATHOLICA MEDII ET RECENTIORIS AEVI Vol V, in Messagero di S. Antonio, Patavii, 1952, pp. 290 e 346.
  3. ^ a b c d e f (EN) David Cheney, Giovanni Battista Braschi, su Catholic-Hierarchy.org.  
  4. ^ (EN) David Cheney, Diocese of Sarsina, su Catholic-Hierarchy.org.
  5. ^ (EN) Diocese of Sarsina, su GCatholic.org.
  6. ^ (EN) David Cheney, Nisibis (Titular See), su Catholic-Hierarchy.org.
  7. ^ (EN) Titular Archiepiscopal See of Nisibis (Turkey), su GCatholic.org.
  8. ^ De Dominicis, Amministrazione pontificia (1716-1870), 2017.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN23043298 · ISNI (EN0000 0000 6123 344X · GND (DE123209056 · BAV ADV10100256 · CERL cnp00465070 · WorldCat Identities (EN23043298