Apri il menu principale

Giovanni Battista D'Oncieu de La Bàtie

militare italiano
Giovanni Battista D'Oncieu de La Bàtie
NascitaLa Bâtie-Divisin, 1765
MorteLa Bâtie-Divisin, 1847
Dati militari
Paese servitoRegno di Sardegna Regno di Sardegna
Forza armataRegia Armata Sarda
ArmaCarabinieri Reali
Gradomaggior generale
voci di militari presenti su Wikipedia

Giovanni Battista D'Oncieu de La Bàtie (La Bâtie-Divisin, 1765La Bâtie-Divisin, 1847) è stato un militare italiano.

BiografiaModifica

Giovanni Battista D'Oncieu de La Bàtie, figlio del marchese Guglielmo (1739-1800) e della nobildonna Louise Henriette Salteur de La Serraz, nacque a La Bâtie-Divisin in Savoia.

Dopo aver intrapreso la carriera militare al servizio del Re di Sardegna (che all'epoca deteneva anche la Savoia tra i propri domini), fece carriera e il 1º novembre 1816 col grado di colonnello venne nominato Comandante del Corpo dei carabinieri reali. Sotto la sua reggenza della carica, i carabinieri vennero ufficialmente costituiti in corpo d'armata. Rimase in carica sino al 19 marzo 1819 per poi tornare nel 1822, venendo nel frattempo promosso a Maggior generale, e rimanendo in carica sino al 1830.

Morì nel 1847. Suo nipote fu il generale Paolo D'Oncieu de la Bâtie, senatore del Regno d'Italia.

OnorificenzeModifica