Apri il menu principale

Giovanni Battista Spotorno

storico e letterato italiano

BiografiaModifica

Sacerdote dell'Ordine dei Padri Barnabiti, fu uno dei critici più preparati nel campo della storia letteraria ligure.[1]

Dopo studi filosofici a Savona compiuti alle Scuole Pie, prese nel 1806 gli ordini religiosi a San Severino Marche.[2]

Passò quindi a Roma, continuando gli studi di matematica e giurisprudenza, per poi diventare docente di retorica a Bologna, Livorno (dove fu il maestro di Francesco Domenico Guerrazzi),[3] e Genova, dove insegnò anche eloquenza latina all'Università genovese.[4]

Scrisse numerose opere di storia e di critica letteratura, la più importante delle quali fu la Storia letteraria della Liguria, ricca di fonti e di notizie.[5]

Dal 1824 fu inoltre prefetto e capace organizzatore della Biblioteca Civica Berio di Genova, che era passata alla proprietà del Comune.[6]

OpereModifica

  • Trattato dell'arte epigrafica, 2 voll., Savona, Zerbini, 1813.
  • Poesie del padre Giambattista Spotorno c.r. Barnabita, 2ª ed., Reggio, G. Davolio, 1818.
  • Della origine e della patria di Cristoforo Colombo, Genova, Andrea Frugoni, 1819.
  • Notizie storico-critiche del b. Giacomo da Varazze, Genova, Tip. Arciv. Di Luca Carniglia, prob. 1823.
  • Ritratti ed elogi di Liguri illustri, Genova, G.B. Gervasioni, 1824.
  • Storia letteraria della Liguria, 4 tomi, Genova, Ponthenier, 1824-1826.
  • Panegirici e discorsi sacri, Genova, A. Pendola, 1833.
  • Iscrizioni antiche di Albenga, Genova, Giovanni Ferrando, 1835.

NoteModifica

  1. ^ Amedeo Benedetti, Una polemica di carattere storiografico tra Emanuele Gerini e Giambattista Spotorno, “La Berio”, Genova, 48 (2008), n. 2, pp. 62-67.
  2. ^ Arianna Gusmano, voce “Spotorno, Giovanni Battista”, in AA.VV., Letteratura italiana. Gli Autori, vol. II, Torino, Einaudi, 1990, p. 1666.
  3. ^ Guido Mazzoni, L'Ottocento, Milano, Vallardi, 1943, p. 853.
  4. ^ Amedeo Benedetti, Una polemica di carattere storiografico tra Emanuele Gerini e Giambattista Spotorno, “La Berio”, Genova, 48 (2008), n. 2, p. 63.
  5. ^ Matilde Dillon Wanke, La letteratura dalla Restaurazione all'Unità, in AA.VV., La letteratura ligure dell'Ottocento, Genova, Costa & Nolan, 1990, p. 73.
  6. ^ Amedeo Benedetti, Cenni storici sulla Biblioteca Civica Berio di Genova, in "Bibliografia Artigianato", Genova, Erga, 2004, p. 465.

BibliografiaModifica

  • Amedeo Benedetti, Una polemica di carattere storiografico tra Emanuele Gerini e Giambattista Spotorno, “La Berio”, Genova, 48 (2008), n. 2, pp. 62–67.
  • Amedeo Benedetti, Cenni storici sulla Biblioteca Civica Berio di Genova, in "Bibliografia Artigianato", Genova, Erga, 2004, pp. 465–470. ISBN 88-8163-358-2
  • Matilde Dillon Wanke, La letteratura dalla Restaurazione all'Unità, in AA.VV., La letteratura ligure dell'Ottocento, Genova, Costa & Nolan, 1990, pp. 66–73.
  • Arianna Gusmano, voce “Spotorno, Giovanni Battista”, in AA.VV., Letteratura italiana. Gli Autori, vol. II, Torino, Einaudi, 1990, p. 1666.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN54223045 · ISNI (EN0000 0000 6300 515X · LCCN (ENn93111294 · GND (DE119125730 · BNF (FRcb12352376j (data) · CERL cnp01339404 · WorldCat Identities (ENn93-111294
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie