Giovanni Fulco

pittore italiano

Giovanni Fulco (Messina, 1605Roma, 1680) è stato un pittore italiano attivo in Sicilia in epoca barocca.

BiografiaModifica

Allievo di Antonino Catalano il Giovane a Messina, completa la formazione artistica con Massimo Stanzione a Napoli, affinando lo stile del chiaroscuro tipico del Caravaggio e alla pennellata elegante di Guido Reni. A Messina è autore di affreschi e pale d'altare. A causa della rivolta antispagnola del 1674 è costretto ad abbandonare la Sicilia. Dopo Napoli, si stabilì a Roma, ove morì nel 1680.

I disegni, cartoni preparatori, bozzetti di sua proprietà sono stati preservati dal pittore Carlo Maratta. La maggior parte delle opere siciliane hanno subito le devastazioni del terremoto di Messina del 1908.

Uno dei suoi studenti a Messina fu Giovanni Lo Coco.

OpereModifica

Messina e provinciaModifica

MessinaModifica

Torre FaroModifica

  • XVII secolo, Pietà, dipinto su tavola, opera documentata nella chiesa di Santa Maria Assunta di Faro Superiore, Ganzirri.
  • XVII secolo, Stimmate di San Francesco e Pietà, dipinti su tavola, opere documentate nella chiesa Santa Maria della Lettera.

Opere sparseModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d Giuseppe Pappalardo, pp. 164.
  2. ^ Caio Domenico Gallo, pp. 134.
  3. ^ Caio Domenico Gallo, pp. 115.
  4. ^ a b c d e f g h i j k Giuseppe Pappalardo, pp. 165.
  5. ^ Caio Domenico Gallo, pp. 107.
  6. ^ a b Caio Domenico Gallo, pp. 171.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/103914