Giovanni Lucido Cattaneo

Giovanni Lucido Cattaneo
vescovo della Chiesa cattolica
Ritratto di Giovanni Lucido Cattaneo.png
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Mantova (1674-1685)
 
Nato13 novembre 1613 a Mantova
Nominato vescovo12 marzo 1674 da papa Clemente X
Consacrato vescovo8 aprile 1674 dal cardinale Pietro Vidoni
Deceduto2 marzo 1685 (71 anni) a Mantova
 

Giovanni Lucido Cattaneo (Mantova, 13 novembre 1613Mantova, 2 marzo 1685) è stato un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Il marchese di Morano e Ponzano[1] Giovanni Lucido nacque da Guglielmo Cattaneo e fu l'ultimo rappresentante della nobile famiglia mantovana. Venne nominato vescovo di Mantova nel 1674. Durante il suo mandato, venne edificata la chiesa di Sant'Ambrogio e si stabilirono a Mantova le monache cappuccine.[2] Tenne il sinodo diocesano.[3] Morì nel 1685 e venne sepolto nel duomo di Mantova.

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

  1. ^ Diocesi di Mantova., su diocesidimantova.it.
  2. ^ Giuseppe Pezza-Rossa, Storia cronologica dei vescovi mantovani, Mantova, 1847.
  3. ^ ELENCO DEI SINODI DELLA CHIESA DI MANTOVA. (PDF), su sinododimantova.it. URL consultato il 3 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2017).

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Pezza-Rossa, Storia cronologica dei vescovi mantovani, Mantova, 1847.

Collegamenti esterniModifica