Giovanni Macías

religioso spagnolo
San Giovanni Macías
San Juan Macias official side.jpg
Ricostruzione 3D del volto di San Giovanni Macías
 

Religioso domenicano

 
NascitaRibera del Fresno, 2 marzo 1585
MorteLima, 16 settembre 1645 (60 anni)
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione22 ottobre 1837 da papa Gregorio XVI
Canonizzazione28 settembre 1975 da papa Paolo VI
Ricorrenza16 settembre

Giovanni Macías (Ribera del Fresno, 2 marzo 1585Lima, 16 settembre 1645) è stato un religioso spagnolo dell'Ordine Domenicano. Beatificato da papa Gregorio XVI nel 1837, è stato proclamato santo da papa Paolo VI nel 1975.

BiografiaModifica

Nacque a Ribera del Fresno, nella regione spagnola dell'Estremadura, il 2 marzo 1585. Rimasto orfano, visse presso gli zii dedicandosi alla pastorizia. Nel 1619 partì per il Perù e a Lima entrò come frate coadiutore tra i domenicani del convento di Santa Maria Maddalena, prendendo i voti il 23 gennaio 1623.

Pur svolgendo le mansioni di portinaio, esercitò al meglio il carisma della carità, creando ospedali e orfanotrofi a Quito, Bogotà e Cusco, seguendo l'esempio del confratello e amico Martino de Porres. Entrambi ricevettero doni mistici e furono beatificati nel 1837 da papa Gregorio XVI. Morì il 16 settembre 1645 e le sue spoglie si trovano nella basilica del Santo Rosario di Lima, insieme a quelle di san Martino de Porres e di santa Rosa da Lima.

Canonizzato da papa Paolo VI il 28 settembre 1975 (grazie al riconoscimento del miracolo del riso di Olivenza)[1], viene ricordato il 16 settembre, mentre l'Ordine Domenicano e la città di Lima lo ricordano il 18 settembre.

NoteModifica

  1. ^ La valutazione teologica, su sdb.org. URL consultato il 12 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2019).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN11879419 · ISNI (EN0000 0000 6135 003X · LCCN (ENn88198785 · BNE (ESXX1526790 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no93025201