Apri il menu principale

Giovanni Orsomando

compositore e direttore di banda italiano

Giovanni Orsomando (Casapulla, 29 dicembre 1895Roma, 26 settembre 1988) è stato un compositore e direttore di banda italiano, fra i maggiori maestri e autori di brani per questo organico musicale in Italia.

BiografiaModifica

Fin da bambino fu introdotto dal padre allo studio del clarinetto, di cui divenne un virtuoso. Ufficiale dell'esercito, fu clarinetto solista nella banda di fanteria. Diplomatosi nel 1922 in composizione e strumentazione per banda presso il Conservatorio San Pietro a Majella a Napoli, dove ebbe tra i propri maestri Francesco Cilea, Camillo De Nardis e Raffaele Caravaglios, ottenne il suo primo successo con la marcia sinfonica Annina, dedicata alla moglie.

Trascorse gran parte della vita a Caserta, dirigendo bande musicali, insegnando e componendo. Fu direttore della banda della Provincia di Roma e nella parte finale della vita si trasferì a vivere nella capitale.

Tra le sue musiche (più di 120 composizioni) molte restano nel repertorio di importanti bande italiane, militari e non.

Fu il padre dell'annunciatrice Rai Nicoletta Orsomando.

Composizioni (parziale)Modifica

  • Annina, marcia sinfonica
  • Briosa, marcia sinfonica
  • Cuore abruzzese, gran marcia sinfonica
  • Banda sucre
  • Nostalgia
  • Gaia
  • Pupetta innamorata
  • Anima Festosa (Anima Fascista)
  • Latiniana (Littoriana)
  • Licentina
  • Alba di festa
  • Biondina
  • Versilia
  • Birichino
  • Gigliola
  • Vittoriosa
  • Aurora
  • Leggiadra
  • Olimpica
  • Dolores, marcia funebre
  • Scena di caccia
  • Alla Czardas
  • Sabina
  • Afflitta, marcia funebre
  • Fra rose e spine
  • Mondo Antico
  • Marcia dei Fiori (Marcia delle Legioni)
  • Briciola
  • Armida
  • Primavera
  • Italia
  • Strenna
  • Olandese
  • Ricordo nuziale
  • La bandiera, marcia militare
  • Fra Rose e Spine
  • Favola (marcia sinfonica)
  • Verolana (marcia sinfonica)
  • Far West (marcia caratteristica)
  • Brontolona (marcia militare)
  • Corvinese (marcia sinfonica)
  • Zagara (Fiori d'arancio) (marcia sinfonica)

RiconoscimentiModifica

Gli è dedicata una via a Casapulla.

BibliografiaModifica

  • Pasquale Belgiorno, Gli Uomini Illustri di Casapulla, Spring, 2000

Collegamenti esterniModifica