Apri il menu principale
Giovanni Soffietti, C.R.M.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1º dicembre 1675
Ordinato presbitero19 settembre 1699
Consacrato vescovo9 febbraio 1716 dal cardinale Fabrizio Paolucci
Deceduto9 settembre 1747
 

Giovanni Soffietti (Chio, 1º dicembre 1675Rovigo, 9 settembre 1747) è stato un vescovo cattolico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nacque il 1º dicembre 1675.

Il 19 settembre 1699 fu ordinato sacerdote.

Nel concistoro segreto dell'8 luglio 1715 fu eletto vescovo di Tino, in Grecia, ma giunta notizia che la stessa isola era appena caduta in mano ai Turchi, il 5 febbraio 1716 fu eletto vescovo di Chioggia, sede allora vacante. Ricevette la consacrazione episcopale il 9 febbraio per l'imposizione delle mani del cardinale Fabrizio Paolucci.

Il 19 gennaio 1733 fu trasferito alla sede vescovile di Adria.

Ampliò il seminario di Rovigo e riedificò "poco meno che dalle fondamenta" il vescovado di Adria.

Morì il 9 settembre 1747. Fu sepolto nella collegiata di Rovigo.

Genealogia episcopaleModifica

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Cappelletti, Le Chiese d'Italia dalla loro origine sino ai nostri giorni, vol. X, Venezia 1854.
  • Girolamo Vianelli, Nuova serie de Vescovi di Malamocco e di Chioggia accresciuta e'con documenti in gran parte ora sol pubblicati, Parte seconda, Venezia 1790.
  • Crachas Stampator, Diario Ordinario, Roma, 1737.

Collegamenti esterniModifica