Apri il menu principale
Jish
autorità locale
in ebraico: גִ'שׁ, גּוּשׁ חָלָב?
in arabo: الجش
Jish – Veduta
Localizzazione
StatoIsraele Israele
DistrettoSettentrionale
SottodistrettoZefat
Territorio
Coordinate33°01′33″N 35°26′41″E / 33.025833°N 35.444722°E33.025833; 35.444722 (Jish)Coordinate: 33°01′33″N 35°26′41″E / 33.025833°N 35.444722°E33.025833; 35.444722 (Jish)
Altitudine778 m s.l.m.
Superficie6 916 km²
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Israele
Jish
Jish
Sito istituzionale

Jish (in arabo: {{{1}}}‎; in ebraico: גִ'שׁ, גּוּשׁ חָלָב?) è un centro abitato situato sulle pendici del Monte Giarmaq nel Distretto Settentrionale di Israele. La popolazione, di circa 3000 abitanti (2010)

Il centro abitato è stato occupato dalle forze israeliane il 29 ottobre 1948 nel contesto dell'Operazione Hiram durante la guerra arabo-israeliana del 1948.

Secondo lo storico israeliano Benny Morris una lettera fu mandata al Consiglio del partito israeliano Mapam l'11 novembre 1948 nella quale si dichiara l'uccisione di una donna e il suo bambino, e di altre 11 persone.[senza fonte]

Molti abitanti di Jish fuggiti durante l'occupazione da parte dell'esercito israeliano sono migrati in Siria e Libano, oggigiorno vive in Jish fatta eccezione per le popolazioni indigene, un numero significativo di cittadini cristiani fatti trasferire nel 1949 dal vicino villaggio di Kafr Beram.

Indice

StoriaModifica

Si trattava dell'antica città di Giscala, che ricorda Giuseppe Flavio durante la prima guerra giudaica (degli anni 66-70).[1]

NoteModifica

  1. ^ Giuseppe Flavio, Guerra giudaica, IV, 2.1-2.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN147879322 · LCCN (ENn90687560 · GND (DE4285910-4 · WorldCat Identities (ENn90-687560
  Portale Israele: accedi alle voci di Wikipedia che parlano d'Israele