Apri il menu principale
Gisella di Borgogna col marito imperatore

Gisella di Borgogna (Ratisbona, 950 circa – 21 luglio 1006 o 1007) fu duchessa di Baviera e madre dell'imperatore Enrico II.

Era la figlia maggiore di Corrado III di Borgogna, detto "il Pacifico", re di Arles, e della sua seconda moglie Adelaide di Bellay, e nipote dell'imperatrice Adelaide, moglie di Ottone I.

Sposò nell'estate del 972 il duca Enrico II di Baviera, dopo un fidanzamento probabilmente stipulato già nel 965. Il 6 maggio 973 nacque il primo figlio, Enrico, futuro imperatore. Durante la prigionia del marito, che si era ribellato all'imperatore Ottone II, visse a Merseburg.

Gisella fu sepolta nell'Abbazia di Niedermünster a Ratisbona. Per la sua tomba la figlia donò al monastero una splendida croce in foglia d'oro, conservata oggi nella Münchner Residenz.

Indice

DiscendenzaModifica

Nel 972 Gisella sposò Enrico II, duca di Baviera, detto il litigioso, dal quale ebbe:

BibliografiaModifica

  • Rudolf Reiser, Gisela, in Karl Bosl (cur.), Bosls bayerische Biographie. Pustet, Ratisbona 1983, ISBN 3-7917-0792-2
  • Egon Boshof, Gisela von Burgund, Herzogin von Bayern: Zum 1000. Todestag einer unbekannten Persönlichkeit, einer großen Frau. (Kulturführer Regensburg Band 5) Amt für Archiv und Denkmalpflege, Ratisbona 2007, ISBN 978-3-935052-63-4

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN52881707 · GND (DE133581861 · CERL cnp01129233 · WorldCat Identities (EN52881707
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie