Apri il menu principale
Giuseppe Accoramboni
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardinale Giuseppe Accoramboni.jpg
Ritratto del cardinale Accoramboni
Template-Cardinal.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato24 settembre 1672 a Castel de Preci
Ordinato presbitero14 febbraio 1723
Nominato arcivescovo11 settembre 1724 da papa Benedetto XIII
Consacrato arcivescovo21 settembre 1724 da papa Benedetto XIII
Creato cardinale20 settembre 1728 da papa Benedetto XIII
Deceduto21 marzo 1747 (74 anni) a Roma
 

Giuseppe Accoramboni (Preci, 24 settembre 1672Roma, 21 marzo 1747) è stato un cardinale italiano della Chiesa cattolica nominato da papa Benedetto XIII.

BiografiaModifica

Giuseppe Accoramboni nacque, da genitori poveri, a Castel de Preci, della diocesi di Spoleto, il 24 settembre 1672. Si trasferì poi a Roma, dove acquistò un ampio credito presso la Curia grazie alle sue conoscenze di materie giuridiche. Innocenzo XIII lo accolse tra i Canonici della Basilica Vaticana con l'incarico di sottodatario. Benedetto XIII lo nominò suo uditore, gli conferì l'abbazia di sant'Ilario di Galliata, lo consacrò arcivescovo titolare di Filippi il 21 settembre 1724.

Nel 1728 lo creò cardinale presbitero col titolo di Santa Maria in Traspontina e lo mise a capo della diocesi di Imola. Si dedicò a restaurare la cattedrale ed il seminario, finite queste attività preferì rinunciare al vescovato per dedicarsi alle molte congregazioni in cui era stato inserito. Benedetto XIV, nel 1743, lo assegno allora alla sede suburbicaria di Frascati che resse fino alla sua morte.

Morì a Roma il 21 marzo 1747, all'età di 75 anni, e fu sepolto nella chiesa di sant'Ignazio.

Genealogia episcopaleModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN88960486 · ISNI (EN0000 0001 1944 9308 · GND (DE1011990865 · BAV ADV10219240 · CERL cnp01287884 · WorldCat Identities (EN88960486