Giuseppe Ardizzone

mezzofondista italiano

Giuseppe Ardizzone, detto Pippo (Catania, 17 febbraio 1947), è un ex mezzofondista italiano.

Giuseppe Ardizzone
"Pippo" Ardizzone vincitore del Trofeo Sant'Agata del 1972, portato in trionfo dai suoi concittadini
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Atletica leggera
Specialità Mezzofondo
Società Fiamme Gialle
Termine carriera 1975
Carriera
Nazionale
1967-1973Bandiera dell'Italia Italia
Statistiche aggiornate al 5 novembre 2011

Biografia modifica

Sin da ragazzino dimostra passione per la corsa e corre per le strade di Catania per andare e tornare da scuola. Fu scoperto così dal prof. Alfio Vittorio Pistritto. Alcuni suoi compagni che erano tesserati per il gruppo sportivo Fiamme Gialle lo convinsero a dedicarsi all'attività agonistica.

Nel 1963, quando aveva soltanto 16 anni, scoprì di avere i piedi piatti e i medici gli sconsigliarono di dedicarsi alla corsa in quanto sarebbe potuto andare incontro a seri infortuni. Ma la sua passione e la tenacia gli consentirono di ottenere buoni risultati nel suo sport preferito.

Nel 1966 venne premiato come "Atleta dell'anno" della Regione Siciliana. Nel corso della sua carriera agonistica, dal 1967 al 1973, "Pippo" Ardizzone, come veniva chiamato dagli amici, vestì per 22 volte la maglia della nazionale italiana di atletica leggera e vinse per due volte (1968 e 1970) il titolo nei 5000 metri ai Campionati italiani assoluti.

Il 31 maggio 1970, a Madrid, ottenne il record italiano sui 10000 metri con il tempo di 29'04"2. La vittoria che probabilmente lo riempì più di gioia fu il successo al Trofeo Sant'Agata del 1972 nella sua Catania e fra la sua gente. L'anno successivo vinse anche il Giro podistico internazionale di Castelbuono, gara che aveva già vinto sette anni prima, ma nel 1975 fu costretto a chiudere anzitempo la carriera agonistica a seguito di una serie di infortuni che gli impedirono di continuare a correre.

Giuseppe Ardizzone è entrato nella “Hall of Fame” dei migliori atleti italiani di tutti i tempi.[1]

Campionati nazionali modifica

1968
  •   Oro ai campionati italiani, 5000 m - 14'19"2
1969
  •   Argento ai campionati italiani assoluti, 5000 m - 14'19"8
1970
  •   Oro ai campionati italiani assoluti, 5000 m - 14'06"0
  •   Argento ai campionati italiani di corsa campestre - 24'16"
1971
  •   Argento ai campionati italiani assoluti, 5000 m - 14'13"6
  •   Argento ai campionati italiani assoluti indoor, 3000 m - 8'01"6
1972
  •   Argento ai campionati italiani assoluti, 5000 m - 14'13"8
  • 5º ai campionati italiani assoluti indoor, 3000 m - 8'05"8
  •   Argento ai campionati italiani di corsa campestre - 29'23"
1973
  •   Argento ai campionati italiani assoluti, 10000 m - 29'29"4
1974
  • 7º ai campionati italiani di maratona - 2h21'56"
  •   Argento ai campionati italiani assoluti, 5000 m - 13'56"4

Altre competizioni internazionali modifica

1966
1970
1971
1972
1973
1974
1975
  •   Bronzo al Giro dei Tre Monti (  Imola), 15,4 km - 48'28"

Note modifica

  1. ^ Annuario dell'Atletica 2009, Federazione Italiana di Atletica Leggera, pag. 728 - I migliori atleti italiani di sempre: Hall of Fame di Roberto L. Quercetani.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica