Apri il menu principale

Giuseppe Bedeschi

accademico italiano

Giuseppe Bedeschi (Alfonsine, 1939) è un filosofo e accademico italiano.

BiografiaModifica

Docente di storia della filosofia all'Università La Sapienza di Roma, ha insegnato all'Università di Cagliari e all'Istituto Universitario Orientale. Studioso di Hegel e del marxismo, ha approfondito in seguito la storia del pensiero liberale. Caporedattore dell'Enciclopedia del Novecento, direttore dell'Enciclopedia delle scienze sociali e dell'Enciclopedia dei Ragazzi, è membro del comitato scientifico della rivista "Nuova storia contemporanea" e collabora al supplemento domenicale de Il Sole 24 ORE.

Opere principaliModifica

  • Alienazione e feticismo nel pensiero di Marx, Bari, Laterza, 1968
  • Introduzione a Lukacs, Bari, Laterza, 1970
  • Politica e storia in Hegel, Roma-Bari, Laterza, 1973
  • Introduzione a Marx, Roma-Bari, Laterza, 1981
  • La parabola del marxismo in Italia: 1945-1983, Roma-Bari, Laterza, 1983
  • Introduzione a La scuola di Francoforte, Roma-Bari, Laterza, 1985
  • Storia del pensiero liberale, Roma-Bari, Laterza, 1990
  • Il pensiero politico di Hegel, Roma-Bari, Laterza, 1993
  • Il pensiero politico di Tocqueville, Roma-Bari, Laterza, 1996
  • La fabbrica delle ideologie: il pensiero politico nell'Italia del Novecento, Roma-Bari, Laterza, 2002
  • Liberalismo vero e falso, Firenze, Le lettere, 2008
  • Il rifiuto della modernita: saggio su Jean-Jacques Rousseau, Firenze, Le lettere, 2010
  • La prima Repubblica (1946-1993). Storia di una democrazia difficile, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2013

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN59210805 · ISNI (EN0000 0001 2135 0446 · SBN IT\ICCU\CFIV\072170 · LCCN (ENn81072382 · GND (DE1155517261 · BNF (FRcb127748170 (data) · BAV ADV10249440
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie