Apri il menu principale
Giuseppe Di Falco
vescovo della Chiesa cattolica
Inaugurazione sacrario mauriziano.png
Mons. Di Falco, in primo piano, all'inaugurazione del Sacrario Mauriziano il 4 agosto 2002
Coat of arms of Giuseppe Di Falco.svg
Unus panis unum corpus
 
TitoloSulmona-Valva
Incarichi attualiVescovo emerito di Sulmona-Valva (dal 2007)
Incarichi ricoperti
 
Nato13 maggio 1930 (89 anni) a Casalincontrada
Ordinato presbitero29 giugno 1953
Nominato vescovo25 maggio 1985 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo14 luglio 1985 dal cardinale Bernardin Gantin
 

Giuseppe Di Falco (Casalincontrada, 13 maggio 1930) è un vescovo cattolico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Ha compiuto gli studi ginnasiali nel Seminario arcivescovile di Chieti e quelli liceali e teologici nel Seminario Regionale "San Pio X" di Chieti. È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1953 nella cattedrale di Chieti.

Immediatamente è stato destinato a Vasto come assistente della gioventù studentesca, delle Acli, come assistente diocesano della Gioventù Maschile di Azione Cattolica nonché vice parroco della cattedrale di San Giuseppe di Vasto. È stato poi vice rettore del Seminario arcivescovile di Chieti e nel 1956; nominato parroco della parrocchia di San Panfilo in Scerni, dove è rimasto sino al 1964. Dal 1965 al 25 maggio 1985 è stato il primo parroco della neo eretta parrocchia di San Camillo de Lellis di Chieti, realizzandone anche la costruzione del complesso parrocchiale.

Contemporaneamente è stato anche assistente diocesano della Gioventù Femminile di A.C. sotto l'episcopato di Mons. Bosio, delegato diocesano per l'Apostolato dei laici sotto l'episcopato di Mons. Capovilla, vicario episcopale per gli organismi ecclesiali e pro-vicario generale dell'arcidiocesi teatina sotto l'episcopato di Mons. Vincenzo Fagiolo. Ha fatto parte altresì della Commissione presbiterale regionale e nazionale.

Eletto vescovo della diocesi di Sulmona-Valva il 25 maggio 1985, consacrato il 14 luglio 1985, ha preso possesso della diocesi il 31 agosto dello stesso anno. Si è ritirato il 7 aprile 2007 per raggiunti limiti di età.

Genealogia episcopaleModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica