Golfo Argolico

Il golfo Argolico (in greco moderno: Αργολικός κόλπος), noto anche come golfo dell'Argolide o golfo di Nauplia, è un'insenatura del mar Egeo, situata a sud-est del Peloponneso, e compresa tra la penisola dell'Argolide a nord-est e la massa del Peloponneso stesso a sud-ovest. Spesso il golfo e le isole che la popolano sono associati al golfo Saronico e alle isole Saroniche, denominati quindi golfo Argo-Saronico e isole Argo-Saroniche.

Golfo Argolico
Argolic Gulf.jpg
Vista del golfo dalla fortezza di Palamidi a Nauplia
Parte dimar Egeo
StatoGrecia Grecia
PeriferiaPeloponneso
Unità perifericaArcadia, Argolide
Coordinate37°19′59.99″N 22°55′00″E / 37.33333°N 22.916667°E37.33333; 22.916667
Dimensioni
Lunghezza50 km
Larghezza30 km
Idrografia
Immissari principaliInachos
IsoleSpetses, Bourtzi
Mappa di localizzazione: Grecia
Golfo Argolico
Golfo Argolico
Saronic Gulf map-fr.svg

GeografiaModifica

Amministrativamente il golfo è situato nella periferia del Peloponneso e nelle unità periferiche di Arcadia e Argolide.

Il porto principale è Nauplia all'estremità nord-occidentale, antica capitale della Grecia; Tolo è invece una nota località balneare. Nei pressi della sponda occidentale si trovano i resti dell'antica città di Lerna, località associata al mostro Idra della mitologia greca. All'imbocco del golfo si trova l'isola di Spetses.

Il golfo è lungo 50 km e largo 30 km circa. Oltre Spetses, nell'insenatura sono presenti diversi isolotti tra cui Psili, Plateia e Bourtzi; quest'ultimo ospita una fortezza veneziana costruita a protezione del porto di Nauplia[1].

Le montagne dell'arcadia e dell'argolide proteggono il golfo dal vento estivo Meltemi, tipico nelle aree centrali della Grecia nei periodi estativi.

Le città principali che si affacciano sul golfo sono, da sud-ovest verso est:

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Castello di Bourtzi, su castlesintheworld.wordpress.com, castlesintheworld, 21 ottobre 2013.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3593154983539767860003 · LCCN (ENsh96001019 · GND (DE4843740-2 · J9U (ENHE987007539505005171