Goryōkaku

Goryōkaku (五稜郭?) è una fortificazione all'italiana sita a Hakodate, sull'isola di Hokkaidō, in Giappone[1][2]. Rappresentò la fortezza principale durante la breve repubblica di Ezo. La fortificazione fa parte dei 100 castelli più famosi del Giappone.

Il forte di Goryōkaku visto dalla Goryōkaku Tower

StoriaModifica

La fortificazione Goryōkaku fu progettata nel 1855 da Takeda Ayasaburō. Il suo progetto ricalcava quello dell'architetto francese Vauban[1]. Ha la forma di una stella a cinque punte. Ciò consentiva un numero maggiore di postazioni di cannoni sulle sue mura rispetto a una tradizionale fortezza giapponese e riduceva il numero di punti ciechi in cui un cannone non poteva sparare.

Il forte fu costruito dallo shogunato Tokugawa per proteggere lo stretto di Tsugaru da una possibile invasione della flotta russa[1].

Il Goryōkaku è famoso come luogo dell'ultima battaglia della Guerra Boshin. I combattimenti durarono una settimana, dal 20 al 27 giugno 1869[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d Nussbaum, Louis-Frédéric, Goryōkaku, in Japan Encyclopedia, traduzione di Kathe Roth, London, England, Harvard University Press, 2002, p. 259, ISBN 0-674-00770-0.
  2. ^ Hinago, Motoo, Japanese Castles, Kodansha International Ltd. and Shibundo, 1986, p. 131-133, ISBN 0-87011-766-1.

BibliografiaModifica

  • (EN) Motoo Hinago, Japanese Castles, Kodansha International Ltd. and Shibundo, 1986, ISBN 0-87011-766-1.
  • (EN) Louis-Frédéric Nussbaum, Goryōkaku, in Japan Encyclopedia, Harvard University Press, 2002, ISBN 978-0-674-01753-5.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN9396149489127993810003 · NDL (ENJA00954393 · WorldCat Identities (ENviaf-9396149489127993810003