Goryeosa

Il Goryeosa (고려사?, 高麗史?; Storia di Goryeo) è una registrazione storica del regno di Goryeo.

Goryeosa
Titolo originale고려사/高麗史
Goryeosa, National Museum of Korea 01.jpg
AutoreKim Jongseo, Jeong Inji, Lee Seonje
1ª ed. originale1451
Generetrattato
SottogenereStoriografia
Lingua originalecoreano

CompilazioneModifica

Il progetto di redigere la storia di Goryeo nacque pochi mesi dopo la fondazione di Joseon nel 1392, quando in ottobre re Taejo ordinò a Jeong Dojeon, Jeong Chong, Park Uijung e Yun Sojong di compilarla seguendo il modello dello Zizhi tongjian (Specchio generale per aiutare a governare) di Sima Guang.[1] Quattro anni dopo venne alla luce l'opera in 37 volumi ora nota come Goryeo guksa (고려국사?).[2]

L'opera riportava però informazioni imprecise e omissioni cronologiche nell'ultima parte, pertanto nel 1414 re Taejong ordinò a Ha Yun, Nam Jae e Byeon Gyeryang di correggerle, ma la morte di Ha Yun due anni dopo mise in pausa i lavori. Quando ascese al trono nel 1419, re Sejong chiese a Ryu Gwan e Byeon Gyeryang di continuare; poi, nel 1423, fu fatta una nuova correzione ad opera di Ryu Gwan e Yun Hoe, e anche negli anni successivi gli annali di Goryeo furono rivisti.[2]

Infine, nel 1449, Sejong affidò nuovamente l'incarico a un gruppo dei migliori letterati del tempo guidato da Kim Jongseo, Jeong Inji e Lee Seonje.[1] Il re morì prima del completamento, avvenuto nel 1451, dopo estese revisioni realizzate consultando numerose fonti private e d'archivio.[1]

Scritto usando i caratteri hanja e seguendo i criteri di compilazione del Shiji di Sima Qian, il Goryeosa è formato da 139 volumi: 46 di cronache dei regni, 39 di trattati sul sistema governativo, 2 di tavole cronologiche, 50 di biografie di persone di rilievo e 2 di indice, il tutto preceduto da una prefazione di Jeong Inji.[1][2]

Nel 1452 Kim Jongseo ne realizzò una versione riassunta in 35 volumi, il Goryeosa jeoryo (고려사절요?; Parti essenziali della storia di Goryeo);[2] nel 1454 il Goryeosa iniziò a essere pubblicato.

NoteModifica

  1. ^ a b c d Peter H. Lee, Fonti per lo studio della civiltà coreana - Volume 2, O Barra O Edizioni, 2001, ISBN 9788887510034. URL consultato il 26 aprile 2019.
  2. ^ a b c d (EN) Lee Hi-dok, Koryo-sa: Complete History of the Koryo Dynasty, su ekoreajournal.net. URL consultato il 2 novembre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica