Apri il menu principale

Got to Be There

album di Michael Jackson del 1972
Got to Be there
ArtistaMichael Jackson
Tipo albumStudio
Pubblicazione24 gennaio 1972
Durata35:18
Dischi1
Tracce10
GenerePop[1]
EtichettaMotown
ProduttoreHal Davis, Willie Hutch
Registrazione1971
Certificazioni
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[2]
(Vendite: 500.000+)
Michael Jackson - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1972)
Singoli
  1. Got to Be There
    Pubblicato: 7 ottobre 1971
  2. Rockin' Robin
    Pubblicato: 17 febbraio 1972
  3. I Wanna Be Where You Are
    Pubblicato: 7 maggio 1972

Got to Be there è l'album di esordio solista del cantante statunitense Michael Jackson, pubblicato su etichetta Motown nel gennaio del 1972.

DescrizioneModifica

Anche se Michael Jackson aveva solo tredici anni quando uscì l'album, mise in mostra un'estensione vocale degna di un cantante veterano, come aveva già fatto in precedenza nei dischi incisi con i suoi fratelli nel gruppo Jackson 5.

La Motown pubblicò l'album solista di Michael Jackson nello stesso periodo in cui un altro fratello famoso di una famiglia famosa faceva lo stesso, Donny Osmond, che usciva con le canzoni Sweet & Innocent e Puppy Love. Il debutto di Jackson e quello di Osmond furono paragonabili dato che Jackson ebbe successo con la traccia Rockin' Robin che, come Puppy Love di Osmond, era un rifacimento di una vecchia canzonetta rock degli anni Cinquanta.

Man a mano che il tempo passava e più la Motown Records iniziava ad accorgersi del talento del piccolo Michael, tantoché decise di fargli intraprendere una carriera solista sperimentale, contemporaneamente a quella col suo gruppo di famiglia, i Jackson 5, facendogli incidere Got to Be There, il suo primo album solista. Il bambino prodigio sorprese tutti con le sue abilità vocali e l'album riuscì a raggiungere la posizione numero 14 nella classifica pop generale e la numero 5 in quella rhythm and blues. Al 1995 il disco aveva superato i 4 milioni di copie vendute. Vedendo l'enorme successo che stava ottenendo anche il secondo singolo, Rockin' Robin, quasi 3 milioni di copie al 1995, Berry Gordy fu incoraggiato a proseguire con la promozione della carriera solista.

Nel 2009 l'intero album è stato riproposto all'interno del cofanetto Hello World: The Motown Solo Collection.

TracceModifica

  1. Ain't No Sunshine – 4:09 (Bill Withers)
  2. I Wanna Be Where You Are – 3:01 (Arthur "T-Boy" Ross, Leon Ware)
  3. Girl Don't Take Your Love from Me – 3:46 (Willie Hutch)
  4. In Our Small Way – 3:38 (Beatrice Verdi, Christine Yarian)
  5. Got to Be There – 3:23 (Elliot Willensky)
  6. Rockin' Robin – 2:31 (Jimmie Thomas)
  7. Wings of My Love – 3:25 (Alphonso Mizell, Berry Gordy Jr., Deke Richards & Freddie Perren)
  8. Maria (You Were the Only One) – 3:41 (Lawrence Brown, Linda Glover, George Gordy, Allen Story)
  9. Love Is Here and Now You're Gone – 2:51 (Holland-Dozier-Holland)
  10. You've Got A Friend – 4:53 (Carole King)

Durata totale: 35:18

Successo commercialeModifica

L'album raggiunse la posizione numero 14 nella classifica generale di Billboard e la numero 3 in quella rhythm and blues negli Stati Uniti.

ClassificheModifica

Classifica (1972) Posizione
massima
Francia 121
Regno Unito[3] 37
Classifica generale di Billboard (USA) 14

NoteModifica

  1. ^ (EN) Bernadette McNulty, Michael Jackson's music: the solo albums, The Telegraph, 26 giugno 2009. URL consultato il 14 novembre 2019.
    «Motown chief Berry Gordy pushed Jackson's first solo album firmly into the mould of his label's sound: lush, harmonious, optimistic, innocent pop».
  2. ^ https://www.riaa.com/gold-platinum/?tab_active=default-award&ar=Michael+Jackson&ti=Got+to+Be+There#search_section
  3. ^ (EN) Andamento di Got to Be There nella classifica del Regno Unito, chart archive. URL consultato il 14 aprile 2012.

Collegamenti esterniModifica