Gotto Mantovano

poeta italiano

Gotto Mantovano (XIV secoloXIV secolo) è stato un poeta italiano.

Poco si conosce di questo cantore vissuto a Mantova nel Trecento al tempo dei Bonacolsi e nulla ci è pervenuto delle sue opere.

Dante lo ricorda così:

«Sunt... quidam qui non omnes quandoque desinentias carminum rithimantur in aedem stantia,
sed easdem repetunt, sive rithimantur, in aliis, sicut fuit Gottus Mantuanus,
qui suas multas et bonas cantiones nobis oretenus intimavi.
»

(Dante Alighieri, De vulgari eloquentia)

Lo storico della letteratura italiana Girolamo Tiraboschi[1] azzarda l'ipotesi che si tratti di Sordello da Goito, derivando il nome di "Gotto" da una storpiatura di "Goito".

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Luigi Pescasio, Bonacolsi, 50 anni spesi bene, Suzzara, 1998. ISBN non esistente.

Collegamenti esterniModifica