Governatorato di Addis Abeba

divisione amministrativa dell'Africa Orientale Italiana (1936-1938)

Il governatorato di Addis Abeba era un territorio dell'Africa Orientale Italiana istituito il 1º giugno 1936. Comprendeva la capitale dell'Africa Orientale Italiana, Addis Abeba, e i territori vicini. Confinava con l'Amara, con il Galla e Sidama e con l'Harar. Venne soppresso l'11 novembre 1938 con la creazione del governatorato dello Scioa.

Governatorato di Addis Abeba
Informazioni generali
Nome ufficialeGovernatorato Italiano di Addis Abeba
CapoluogoAddis Abeba
300.000[1] abitanti (1938)
Superficie7.000 km²[1] ()
Dipendente daBandiera dell'Italia Africa Orientale Italiana
Suddiviso in2 residenze, 3 viceresidenze
Amministrazione
Forma amministrativagoverno
Evoluzione storica
Inizio1936
Fine1938
Preceduto da Succeduto da
Bandiera dell'Etiopia Impero d'Etiopia Bandiera dell'Etiopia Impero d'Etiopia
Cartografia

Residenze

modifica

Il governatorato comprendeva le residenze di Olettà e Addis Alem e le vice residenze di Acachi, Ada e Moggio.

Governatori

modifica
  1. ^ a b Beltrami, p. 273.

Bibliografia

modifica