Apri il menu principale
Ritratto immaginario di Orazio eseguito da Anton von Werner.

La locuzione latina Graecia capta ferum victorem cepit, è una frase d'autore oraziana, in una traduzione letterale significa: «la Grecia, conquistata [dai Romani], conquistò il selvaggio vincitore» (Orazio, Epistole, Il, 1, 156).

L'epistola prosegue con et artes intulit agresti Latio: «e le arti portò nel Lazio agreste».

Roma conquistò la Grecia con le armi, ma questa, con le sue lettere e arti, riuscì ad incivilire il feroce conquistatore, rozzo e incolto.

La locuzione si cita per esaltare la potenza ed efficacia delle belle lettere, dell'arte, degli studi, nella civiltà dei popoli.

NoteModifica


Voci correlateModifica