Grava (Cortina d'Ampezzo)

frazione del comune italiano di Cortina d'Ampezzo
(Reindirizzamento da Grava (frazione))
Grava
frazione
Grava – Veduta
La chiesetta di Grava di Sotto con il massiccio delle Tofane sullo sfondo.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
ProvinciaProvincia di Belluno-Stemma.png Belluno
ComuneCortina d'Ampezzo-Stemma.png Cortina d'Ampezzo
Territorio
Coordinate46°32′45″N 12°08′32″E / 46.545833°N 12.142222°E46.545833; 12.142222 (Grava)Coordinate: 46°32′45″N 12°08′32″E / 46.545833°N 12.142222°E46.545833; 12.142222 (Grava)
Altitudine1 281[1] m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale32043
Prefisso0436
Fuso orarioUTC+1
PatronoNostra Signora di Lourdes
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Grava
Grava

Grava (Gràa in ladino) è una piccola località facente parte del comune di Cortina d'Ampezzo, in provincia di Belluno. L'altitudine media è di 1.250 m ca.

DescrizioneModifica

Situata alle pendici del monte Pomagagnon, la località è divisa in Grava di Sopra (Gràa de Sora) e Grava di Sotto (Gràa de Sote). Conta solo poche abitazioni, molte delle quali sono proprietà di villeggianti, e per questo abitate prevalentemente in estate e in inverno. Grava di Sopra, che può essere considerata come la prosecuzione della "salita" di Verocai, e distante solo poche centinaia di metri dal frequentatissimo bar e dalla piscina comunale di Guargnè, è delimitatata da un fitto bosco che scende da Mietres e dal Pomagagnon, mentre Grava di Sotto si spinge fino alle località di Pierosà e Cianderies.

Per l'incantevole vista sull'incombente Pomaganon e su tutta la Conca ampezzana, nonché sui monti che cingono Cortina sul lato meridionale, chiudendola a guisa di corona, a soli 2 km da Corso Italia, ma lontana dal traffico e dalla confusione del centro del paese, Grava è considerata una delle posizioni più belle e panoramicamente suggestive dell'Ampezzo.

Questa frazione è parte del sestiere di Alverà.

Edifici principaliModifica

Cappella della Beata Vergine di LourdesModifica

Grava di Sotto ospita, inoltre, una deliziosa chiesetta dei primi del Novecento, dedicata alla Beata Vergine di Lourdes, patrona della località, meta di molti pellegrinaggi da parte delle popolazioni montane dei comuni limitrofi.

Pasticceria GhedinaModifica

Poco più in basso rispetto alla chiesetta, si trova la famosa pasticceria Ghedina, rinomata in tutto l'Ampezzo soprattutto per i propri dolci.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Carta topografica 1:25000 - Cortina d'Ampezzo e Dolomiti Ampezzane, Feletto Umberto, Tabacco.

Voci correlateModifica