Gregorio Álvarez

politico uruguaiano

Gregorio Conrado Álvarez Armelino, soprannominato Goyo, (Lavalleja, 26 novembre 1925Montevideo, 28 dicembre 2016), è stato un politico uruguaiano, dittatore del suo Paese dal 1981 al 1985.

BiografiaModifica

Fu dittatore dell'Uruguay dal 1º settembre 1981 al 12 febbraio 1985. Il 17 dicembre 2007 venne incarcerato per violazione dei diritti umani, ritenuto colpevole della sparizione di 40 persone. Morì a Montevideo il 28 dicembre 2016 all'età di 91 anni a causa di un problema cardiaco.[1]

OnorificenzeModifica

  Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 1983

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN11196745 · ISNI (EN0000 0000 8197 1941 · LCCN (ENn82118519 · GND (DE1021093882 · BNF (FRcb16930297x (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n82118519