Apri il menu principale
Guido Pollice

Deputato della Repubblica Italiana
Durata mandato 12 luglio 1983 –
1º luglio 1987
Legislature IX
Gruppo
parlamentare
Democrazia Proletaria
Collegio Milano

Senatore della Repubblica Italiana
Durata mandato 9 luglio 1987 –
22 aprile 1992
Legislature X
Gruppo
parlamentare
Misto (componente Democrazia Proletaria, poi Verdi Arcobaleno e infine Federazione dei Verdi)
Collegio Lombardia

Dati generali
Partito politico Democrazia Proletaria - Verdi Arcobaleno - Federazione dei Verdi
Titolo di studio Licenza superiore
Professione funzionario pubblico

Guido Pollice (Avellino, 1º ottobre 1938) è un politico italiano.

BiografiaModifica

Viene eletto alla Camera dei deputati nel 1983 nelle file di Democrazia Proletaria e per la IX legislatura fa parte della Commissione Finanze e Tesoro, oltre che di quella di Vigilanza sui servizi radiotelevisivi e di quella sul fenomeno della Mafia.

Nel 1987 è candidato al Senato, risultando l'unico eletto della X Legislatura di Democrazia Proletaria a Palazzo Madama (oltre che unico senatore nella storia ad essere eletto nelle file di DP): in quegli anni è membro della Commissione Lavori pubblici e Comunicazioni oltre che di quella di Vigilanza sui servizi radiotelevisivi.

Nel 1989 fa parte della minoranza di DP che abbandona il partito per aderire ai Verdi Arcobaleno, soggetto politico che poi alla fine del 1990 darà vita alla Federazione dei Verdi, formazione ecologista che Pollice rappresenta in Senato fino al 1992.

Dagli anni Duemila è presidente nazionale dell'associazione Verdi Ambiente e Società (VAS).

NoteModifica


Collegamenti esterniModifica