Gunther Philipp

attore e nuotatore austriaco

Gunter Placheta, meglio conosciuto come Gunther Philipp (Maroshévíz, 8 giugno 1918Bad Godesberg, 2 ottobre 2003), è stato un attore, nuotatore, medico e sceneggiatore austriaco.

BiografiaModifica

Figlio di un veterinario, nacque a Maroshévíz, oggi Toplița, Romania, all'epoca facente parte dell'impero austro-ungarico.

Fu il più veloce nuotatore europeo secondo le classifiche annuali dal 1937 al 1939, nonché detentore per 14 anni del record nazionale nei 100 metri rana.[1]

Dopo la laurea in medicina ottenuta all'università di Vienna nel 1943, prese la specializzazione in neurologia e conseguì anche il dottorato; fino al 1990 esercitò la professione medica nel reparto neurologico della clinica universitaria di Vienna praticando nel contempo l'attività artistica, che intraprese nel 1946 entrando in un gruppo di cabarettisti. Negli anni '50 iniziò la sua scalata verso il successo, prima sui palchi teatrali e successivamente sugli schermi cinematografici.[1] Sempre in questo decennio si dedicò al rally nella categoria Gran Turismo, creando anche una scuderia automobilistica; dopo aver smesso di correre, condusse con Jochen Rindt il programma sportivo Motorama sul canale televisivo ORF.[2]

Fu autore di alcune opere teatrali e di oltre 20 soggetti cinematografici, e interpretò 147 film, alcuni dei quali lo videro anche nelle vesti di produttore.[1] Si specializzò nell'interpretare personaggi idioti e sopra le righe, ed ebbe un largo successo presso il pubblico germanofono.[1]

Si ritirò dal mondo dello spettacolo un anno prima della morte.[1]

Filmografia parzialeModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (DE) Gunther Philipp 1918–2003, in Der Standard. URL consultato il 16 luglio 2019.
  2. ^ (DE) Peter Kraus, I love Rock ́n Roll: Keine Zeit zum alt werden Peter Kraus im Gespräch mit Erich J. Lejeune, MVG Verlag, 2013, ISBN 978-3-86415-492-8. URL consultato il 15 dicembre 2019.


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN8185693 · ISNI (EN0000 0000 3476 3947 · LCCN (ENn83134792 · GND (DE118886886 · BNF (FRcb14215701r (data) · J9U (ENHE987007346543205171 · WorldCat Identities (ENlccn-n83134792