Guta von Schwarzenthann

religiosa tedesca
Il Codice Guta-Sintram, manoscritto su pergamena del 1154 la cui calligrafia è stata curata da Guta von Schwarzenthann; le illustrazioni sono opera del frate Sintram di Marbach. L'opera apparteneva al monastero di Schwarzenthann.

Guta von Schwarzenthann (... – ...) è stata una religiosa tedesca, esperta in calligrafia, che collaborò con il prete Sintram di Marbach artista e miniatore, alla stesura grafico-pittorica di un Codex a cavallo tra X secolo e XI secolo, il Codice Guta-Sintram.

BiografiaModifica

Nel periodo della sua attività il libro miniato e il codice (elaborato composto generalmente di due tavole o più, tra loro collegate) erano in piena diffusione anche grazie alla fiorente economia monastica.

I monasteri, oltre ad esseri centri religiosi ed economici erano delle vere e proprie "officine" del libro in pergamena, dove erano attivi monaci preparati sin dalla giovinezza in quest'arte.

A cavallo tra X e XI secolo, periodo che rappresenta l'attività di suor Guta e padre Sintram, si moltiplicò sia la produzione di detti libri che la collaborazione tra artisti (pictores e illuminatores) e calligrafi (scriptores) sia monaci che laici.