Apri il menu principale

HD 93194

stella nella costellazione della Carena
HD 93194
HD 93194
Carina IAU.svg
Classificazionebianco-azzurra nella sequenza principale
Classe spettraleB5Vn C ~
Distanza dal Sole484 anni luce
CostellazioneCarena
Redshift25,50 ± 2,00
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta10h 44m 06,9145s
Declinazione-63° 57′ 39,858″
Lat. galattica-04,4602°
Long. galattica289,5037°
Dati osservativi
Magnitudine app.4,79
Magnitudine ass.-1,07
Parallasse6,74 ± 0,46 mas
Moto proprioAR: -17,06 ± 0,46 mas/anno
Dec: 11,97 ± 0,36 mas/anno
Velocità radiale25,5 ± 2 km/s
Nomenclature alternative
HIP 52502, PPM 358210, UBV 9885, ALS 14952, GSC 08965-01762, ROT 3700, UBV M 38868, CEL 3678, HD 93194, RX J1044.1-6357, uvby98 326020041, HIC 52502, 1RXS J104406.3-635738, [B10] 2867, CPC 20.1 2923, HR 4205, SAO 251096, [RSP95] 65, CPD -63 1623, IC 2602 41, GC 14778, JP11 4486, TD1 15113, GCRV 6686, 2MASS J10440694-6357400, TYC 8965-1762-1

Coordinate: Carta celeste 10h 44m 06.9145s, -63° 57′ 39.858″

HD 93194 è una stella bianco-azzurra nella sequenza principale di magnitudine 4,79 situata nella costellazione della Carena. Dista 484 anni luce dal sistema solare e fa parte dell'ammasso aperto delle Pleiadi del Sud.

OsservazioneModifica

 
L'ammasso delle Pleiadi del Sud.

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe, all'interno dell'ammasso IC 2602, soprannominato "ammasso di Theta Carinae" o "Pleiadi del Sud". La sua posizione è fortemente australe e ciò comporta che la stella sia osservabile prevalentemente dall'emisfero sud, dove si presenta circumpolare anche da gran parte delle regioni temperate; dall'emisfero nord la sua visibilità è invece limitata alle regioni temperate inferiori e alla fascia tropicale. La sua magnitudine pari a 4,8 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra febbraio e giugno; nell'emisfero sud è visibile anche per buona parte dell'inverno, grazie alla declinazione australe della stella, mentre nell'emisfero nord può essere osservata limitatamente durante i mesi primaverili boreali.

Caratteristiche fisicheModifica

La stella è una bianco-azzurra nella sequenza principale; possiede una magnitudine assoluta di -1,07 e la sua velocità radiale positiva indica che la stella si sta allontanando dal sistema solare.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni