HIP 11915

HIP 11915
HIP 11915
Cetus IAU.svg
ClassificazioneNana gialla
Classe spettraleG5V[1]
Distanza dal Sole175 al[2]
CostellazioneBalena
Coordinate
Ascensione retta02h 33m 49,025s
Declinazione-19° 36′ 42,50″
Dati fisici
Raggio medio1[2] R
Massa
0,99[3] M
Temperatura
superficiale
5773 K[3] (media)
Luminosità
0,99[2] L
Metallicità87% rispetto al Sole[4]
Età stimata3,87+0,39
−0,6
×109 anni
[3]
Dati osservativi
Magnitudine app.8,58[1]
Magnitudine ass.4,8
Parallasse17,45
Moto proprioAR: -218,76 mas/anno
Dec: 35,06 mas/anno
Velocità radiale14,1 km/s
Nomenclature alternative
HD 16008, SAO 148468, BD 20°481

Coordinate: Carta celeste 02h 33m 49.025s, -19° 36′ 42.5″

HIP 11915 è una stella di tipo G (nana gialla) analoga al Sole situata a 175 anni luce di distanza dalla Terra nella costellazione della Balena[4]. La designazione deriva dal numero assegnato (11915) nel catalogo Hipparcos[5] La sua luce è fievole perché questa possa essere vista ad occhio nudo, ma rimane comunque visibile con un buon binocolo.[5]. La massa e le dimensioni sono circa le stesse della nostra stella, e la temperatura di pochi gradi inferiore (5760 K, così come leggermente inferiore è la metallicità, dell'87% di quella del Sole. Queste caratteristiche ne fanno una delle migliori candidate per essere considerata gemella del Sole.

CaratteristicheModifica

HIP 11915 è una stella di tipo spettrale G2V, con una temperatura che è sempre stata stimata prossima alla temperatura del Sole, con differenze di pochi gradi a seconda dei diversi studi. Di massa e dimensioni simili al Sole, pare solo leggermente più giovane, con un'età che si aggira sui 4 miliardi di anni, rispetto ai 4,6 miliardi di anni del Sole. Date le proprietà molto simili anche la luminosità è equivalente a quella solare.

Nella tabella sotto una comparazione tra le proprietà del Sole e di HIP 11915.

Stella Distanza
(a.l.)
Classe Massa
(M)
Raggio
(R)
Temperatura
(K)
Metallicità
(Fe/H)
Età
(Ga)
Sole 0 G2V 1 1 5 778 0 4,6
HIP 11915 190 G5V 0,99 1,01 5 773 −0,057 3,9

Sistema planetarioModifica

Il sistema contiene un gigante gassoso, HIP 11915 b, con una massa ed un'orbita molto simile a Giove, situata approssimativamente alla stessa distanza della sua stella. La scoperta di HIP 11915 b è importante perché è il primo e, ad oggi, l'unico sistema planetario trovato che potrebbe essere in qualche modo simile al nostro.[6][7]

I dati ricevuti dalla velocità radiale indicano che non ci sono altri giganti gassosi più grandi con un periodo orbitale minore di 1000 giorni. Questo significa che potrebbero esserci uno o più pianeti simili alla Terra nella parte interna del sistema.

Questa scoperta è avvenuta all'osservatorio cileno di La Silla attraverso l'utilizzo del ricercatore planetare per velocità radiale ad alta precisione montato sul telescopio di 3,6 metri dell'Osservatorio europeo australe.[8][9]

Jorge Meléndez, che ha guidato il team dell'università di São Paulo in Brasile, ha rilasciato un'intervista nella quale dichiara: "la missione di trovare un pianeta terra 2.0 ed un sistema solare 2.0, è uno dei più eccitanti lavori nell'astronomia".[10] Oltre che per le sue proprietà fisiche e per ospitare un gemello gioviano, un'altra similitudine con Sole è la sua composizione chimica e l'abbondanza dei diversi elementi riscontrati nel suo spettro. Per questi motivi il sistema di HIP 11915 risulta al 2021 il miglior candidato per la ricerca di analoghi terrestri.[3]

Prospetto del sistemaModifica

PianetaTipoMassaRaggioPeriodo orb.Sem. maggioreEccentricitàScoperta
bGigante gassoso0,99 MJ-10,49 anni4,8 UA0,1±0,072015

NoteModifica

  1. ^ a b HD 16008 -- High proper-motion Star, in SIMBAD. URL consultato il 16 luglio 2015.
  2. ^ a b c K. G. Stassun et al., VizieR Online Data Catalog: The TESS Input Catalog and Candidate Target List, su vizier.cfa.harvard.edu, VizieR, 2018.
  3. ^ a b c d Jhon Yana Galarza et al., Explosive nucleosynthesis of a metal-deficient star as the source of a distinct odd-even effect in the solar twin HIP 11915, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 502, n. 1, Marzo 2021, arXiv:2101.10182.
  4. ^ a b Planet HIP 11915, su exoplanet.eu. URL consultato il 17 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2020).
  5. ^ a b The star HIP 11915 in the constellation of Cetus, su eso.org, European Southern Observatory, 15 luglio 2015. URL consultato il 17 luglio 2015.
  6. ^ Jupiter's twin spotted, business standard, 16 luglio 2015. URL consultato il 16 luglio 2015.
  7. ^ Jupiter's twin discovered orbiting star similar to our sun, daily mail. URL consultato il 16 luglio 2015.
  8. ^ HIP 11915b: Jupiter Twin Found Orbiting Sun-Like Star, Sci-News.com, 15 luglio 2015. URL consultato il 16 luglio 2015.
  9. ^ Kukil Bora, Jupiter Look-Alike Discovered Orbiting Sun-Like Star; Could There Be An Earth Twin?, ib times, 16 luglio 2015. URL consultato il 16 luglio 2015.
  10. ^ Jupiter Twin Discovered Around Solar Twin, su eso.org. URL consultato il 16 luglio 2015.

Altri progettiModifica

  Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni