Apri il menu principale
Hallein
città
Hallein – Stemma
Hallein – Veduta
Localizzazione
StatoAustria Austria
LandFlag of Salzburg (state).svg Salisburghese
DistrettoHallein
Amministrazione
SindacoGerhard Anzengruber (ÖVP)
Territorio
Coordinate47°40′59″N 13°05′49″E / 47.683056°N 13.096944°E47.683056; 13.096944 (Hallein)Coordinate: 47°40′59″N 13°05′49″E / 47.683056°N 13.096944°E47.683056; 13.096944 (Hallein)
Altitudine447 m s.l.m.
Superficie26,99 km²
Abitanti20 769 (2016)
Densità769,51 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale5400
Prefisso06245
Fuso orarioUTC+1
Codice SA5 02 05
TargaHA
Cartografia
Mappa di localizzazione: Austria
Hallein
Hallein
Hallein – Mappa
Sito istituzionale

Hallein è un comune austriaco di 20 769 abitanti nel distretto di Hallein, nel Salisburghese, del quale è capoluogo e centro maggiore; ha lo status di città capoluogo di distretto (Bezirkshauptstadt).

Indice

Geografia fisicaModifica

La città, attraversata dal fiume Salzach, si trova a circa 15 km a sud di Salisburgo ed è vicina al confine tedesco (confina con i comuni di Berchtesgaden e Marktschellenberg, in Baviera).

StoriaModifica

Il territorio di Hallein, e principalmente della sua frazione Dürrnberg, a causa delle sue condizioni geologiche particolari, fu già usato come stanziamento da cacciatori nomadi nel III millennio a.C. Attorno al 600 a.C., con il progressivo smantellamento del nucleo geologico salino della montagna[non chiaro], la località venne popolata dai Celti, che vi si stanziarono vista la ricchezza che il commercio di sale avrebbe procurato. Parte della regione celtica del Norico confluì nel I secolo a.C. nell'Impero romano, costituendo la provincia del Norico.

Nel 1938 ha inglobato i comuni soppressi di Dürrnberg e Oberalm (quest'ultimo tornato autonomo nel 1952).

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
Ricostruzione di una carnyx al Museo celtico di Hallein

La città è famosa per le Miniere di sale di Dürrnberg, oggi meta turistica, e simili a quelle di Hallstatt e di Altaussee. Altri punti d'interesse sono il Museo celtico (Keltenmuseum) e lo Stille-Nacht-Museum.

Geografia antropicaModifica

Suddivisioni amministrativeModifica

Il territorio comunale è ripartito in nove quartieri (tra parentesi la popolazione al 1º gennaio 2015): Adneter Riedl (295), Au (1 357), Bad Dürrnberg (777), Burgfried (3 305), Gamp (368), Gries (364), Hallein (6 803), Neualm (3 613) e Taxach (3 725).

Infrastrutture e trasportiModifica

La città è servita dalla strada statale B159 Salzachtal Straße e dall'autostrada A10 Tauern Autobahn, che collega Salisburgo con Villaco verso i confini con la Slovenia (Jesenice) e Italia (Tarvisio).

Hallein si trova lungo un'importante arteria ferroviaria nazionale, la Salzburg-Tiroler-Bahn che collega Salisburgo con Innsbruck e Klagenfurt. Tale tracciato è collegato alla linea S3 (Berchtesgaden-Salisburgo-Golling an der Salzach) della S-Bahn di Salisburgo.

AmministrazioneModifica

Dal 2013 il sindaco è Gerhard Anzengruber (ÖVP). I partiti rappresentati nel consiglio comunale sono ÖVP (13 consiglieri), SPÖ (6), FPÖ (2), Verdi (2) e NEOS (2).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (DE) Museo celtico, su keltenmuseum.at. URL consultato il 22 agosto 2016.
  • (DE) Miniere di sale, su salzwelten.at. URL consultato il 22 agosto 2016.
Controllo di autoritàVIAF (EN147887528 · LCCN (ENn91128219 · GND (DE4023029-6 · BNF (FRcb12100713w (data)
  Portale Austria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Austria