Apri il menu principale

Hans-Peter Rehm (Geislingen an der Steige, 28 novembre 1942) è un compositore di scacchi tedesco.

Nel 1984 è diventato il primo tedesco ad ottenere il titolo di Grande Maestro della composizione.

Ha composto prevalentemente problemi classici diretti, specialmente in più mosse, ma anche problemi eterodossi.

È un rappresentante della Neudeutsche Schule (Nuova Scuola Tedesca), che tiene in considerazione soprattutto l'aspetto logico della composizione. Ha ottenuto anche il titolo di Giudice internazionale della composizione ed è al secondo posto nella classifica 1914-2000 degli album FIDE con 202,7 punti (dopo Petko Petkov con 333,5 punti).[1]

Fino al pensionamento nel 2007 è stato docente di matematica al Karlsruher Institut für Technologie.

Un problema di Hans-Peter Rehm:

Probleemblad, 1959
abcdefgh
8
Chessboard480.svg
h8 re del nero
f7 re del bianco
h6 pedone del nero
d3 torre del bianco
a2 pedone del nero
h2 cavallo del nero
b1 torre del bianco
8
77
66
55
44
33
22
11
abcdefgh
Matto in 4 mosse

Soluzione:
1. Tb8+
1. Rg6? axb1=D e la torre in d3 non può dare matto perché è inchiodata
1. ...Rh7
2. Th8! Rxh8
3. Rg6 ...  4. Td8#

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN50132665 · ISNI (EN0000 0000 3368 6142 · LCCN (ENn89620413 · GND (DE123340365 · BNF (FRcb16731288v (data) · WorldCat Identities (ENn89-620413