Apri il menu principale

BiografiaModifica

Abbondonò gli studi per diventare un attore girovago. Nel 1917 diventò direttore del Friedrichstadt-Palast a Berlino, e iniziò a scrivere le sue prime commedie teatrali.[1]

Esordì come sceneggiatore cinematografico nel 1927, e diventò in breve tempo lo sceneggiatore di fiducia della star del tempo Anny Ondra. Dal 1934 fu attivo anche come regista, e si specializzò con successo nella commedia di genere slapstick. Nel 1939 fu messo brevemente a capo della casa di produzione Tobis Film.[1]

Durante il terzo reich fu un membro del Partito Nazista, un amico intimo dell'influente politico nazista Hans Hinkel, e diresse due film di propaganda antisemita, Robert und Bertram e Venus vor Gericht. Con la caduta del nazismo fu fatto prigioniero dai sovietici e internato prima a Mühlberg e in seguito nel campo di concentramento di Buchenwald, dove morì di tubercolosi.[1][2]

Filmografia parzialeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Hans-Michael Bock, Tim Bergfelder, The Concise Cinegraph: Encyclopaedia of German Cinema, Berghahn Books, 2009, pp. 549-50, ISBN 0-85745-565-6.
  2. ^ Ernst Klee, Das Kulturlexikon zum Dritten Reich. Wer war was vor und nach 1945, S. Fischer, 2007, pp. 680-1. ISBN 3-59617-153-9.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN778149 · ISNI (EN0000 0000 2009 7840 · GND (DE116983191 · BNF (FRcb14147148p (data) · WorldCat Identities (EN778149