Apri il menu principale

Ho Meng-hua[2], conosciuto anche con i nomi di He Meng Hua e Hoh Mung Wa (caratteri cinesi: 何夢華; Shanghai, 1º gennaio 1923Hong Kong, 19 maggio 2009), è stato un regista e sceneggiatore cinese che ha lavorato nel cinema di Hong Kong e Taiwan[1].

Nel 1955 iniziò a lavorare per lo Studio Shaw, dove divenne uno dei registi più prolifici, con un totale di circa 50 film tra la metà degli anni '50 e gli anni '80[3]. Molti erano film di Arti Marziali. Era particolarmente interessato a storie di Kung Fu con forti personaggi femminili e lanciò l'attrice taiwanese Shi Szu.

Filmografia parzialeModifica

  • Between Tears and Smiles (1964) - co-regista
  • Cave of the Silken Web (1967)
  • The Black Enforcer (1972)
  • The Human Goddess (1972)
  • Oily Maniac (1976)
  • The Mighty Peking Man (1977)
  • Vengeful Beauty (1978)
  • Abbot of Shaolin (1979)
  • Shaolin Handlock (1981)

NoteModifica

  1. ^ Ho Meng-Hua, su Hong Kong Movie Database. URL consultato il 6 novembre 2011.
  2. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Ho" è il cognome.
  3. ^ Filmografia completa di Ho Meng Hua, Hong Kong Cinemagic. URL consultato il 4 agosto 2011.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN102363353 · WorldCat Identities (EN102363353