Apri il menu principale

Holcombe Rucker (2 marzo 1926New York, 20 marzo 1965) è stato un dirigente sportivo statunitense.

Holcombe Rucker è stato direttore di playground per il Department of Parks & Recreation di Harlem dal 1948 al 1964.

Personaggio storico del basket di strada, fondò nel 1947 a New York il "Rucker Tournament" un torneo o meglio una summer league nella quale le più forti squadre dei quartieri newyorkesi si sfidano tuttora a Harlem nei weekend di luglio e agosto in infuocate e spettacolari partite all'aperto[1].

L'idea di Rucker era usare il basket per allontanare i ragazzini di Harlem dalla strada e dalla droga e nel contempo conferire dignità al basket di strada.

È scomparso nel 1965 all'età di 38 anni a seguito di un tumore[2].

Il "Rucker Tournament" partito con sole quattro squadre e un solo arbitro, a poco a poco diventò un torneo, giocato dalla mattina fino a tarda sera, con migliaia e migliaia di spettatori e con stelle dell'NBA che scendevano sui playground della periferia di New York per confrontarsi con ballers di strada, alcuni dei quali diventati leggendari.

Il nome di Holcombe Rucker e il "Rucker Tournament" sono legati strettamente a quello di Earl Manigault, cestista di Harlem, scoperto da Rucker, destinato a un grande avvenire per le sue strepitose potenzialità tecniche e distrutto dalla droga, protagonista di film, libri, articoli, website incentrati sulla sua storia.

Indice

FilmografiaModifica

  • Rebound: The Legend of Earl 'The Goat' Manigault, 1996 regia di Eriq La Salle
  • The Real: Rucker Park Legends, 2006 regia di Bahmekka

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Pete Axthelm: "City game. Il basket dal Garden ai playgrounds". Editore Libreria dello Sport (collana Tullio), 2002
  • Daniele Vecchi: " Playground in New York". Libridisport, 2007

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica