Holkham Hall si trova a Holkham, nella contea del Norfolk in Inghilterra, ed è una cosiddetta country house del XVIII secolo costruita in stile palladiano. Fu progettata dall'architetto William Kent in collaborazione con il suo proprietario Thomas Coke, conte di Leicester, e con Lord Burlington. Iniziata nel 1734, la costruzione venne terminata nel 1764.

Holkham Hall
Facciata principale con ordine ionico. Non visibili sono gli avancorpi laterali
Localizzazione
StatoBandiera del Regno Unito Regno Unito
Regione/area/distrettoNorfolk
LocalitàHolkham
IndirizzoWells-next-the-Sea NR23 1AB
Coordinate52°57′00″N 0°48′11″E / 52.95°N 0.803056°E52.95; 0.803056
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1734-1764
Stilepalladianesimo
Realizzazione
ArchitettoWilliam Kent
ProprietarioThomas Coke of Leicester, Margaret Coke, Countess of Leicester, Thomas Coke, I conte di Leicester, Thomas Coke, II conte di Leicester, Thomas Coke, 3rd Earl of Leicester, Thomas Coke, 4th Earl of Leicester, Thomas Coke, 5th Earl of Leicester, Anthony Coke, 6th Earl of Leicester, Edward Coke, 7th Earl of Leicester e Thomas Coke, 8th Earl of Leicester
CommittenteThomas Coke of Leicester

Oggi è sede della famiglia Coke, conti di Leicester.

La severità dell'insieme si basa sulla teoria di Andrea Palladio e in particolare su Villa Mocenigo, descritta nei Quattro Libri dell'Architettura. Si distingue per l'eleganza dell'insieme e la parsimonia di ornamenti. La facciata meridionale presenta un portico decorato da colonne ioniche. La severità dell'insieme è alleggerita dalle finestre veneziane degli avancorpi angolari posti intorno al blocco centrale dell'edificio.

La pianta rispecchia uno schema particolare: presso gli angoli di un blocco centrale a pianta rettangolare, ne sono disposti altri quattro, anch'essi rettangolari: da ciò risulta dunque una struttura policentrica e nel complesso elaborata, piuttosto lontana dai modelli classici.

Galleria d'immagini modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN243853552
  Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Architettura