Holy Diver

album dei Dio del 1983
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Holy Diver (disambigua).
Holy Diver
ArtistaDio
Tipo albumStudio
Pubblicazione25 maggio 1983
Durata41:29
Dischi1
Tracce9
Genere[1]Heavy metal
Hard rock
EtichettaMercury Records
ProduttoreRonnie James Dio
RegistrazioneNel 1983 Sound City, Los Angeles
Certificazioni
Dischi d'argento  Regno Unito[2]
(vendite: 60 000+)
Dischi di platino  Stati Uniti[3]
(vendite: 1 000 000+)
Dio - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1984)
Singoli
  1. Holy Diver
    Pubblicato: 15 agosto 1983
  2. Rainbow in the Dark
    Pubblicato: 21 ottobre 1983
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[1]

Holy Diver è il primo album del gruppo musicale heavy metal Dio, uscito nel maggio 1983 per l'etichetta discografica Mercury Records.

Nel giugno del 2017 la rivista Rolling Stone ha collocato l'album alla sedicesima posizione dei 100 migliori album metal di tutti i tempi.[4]

TracceModifica

  1. Stand Up and Shout – 3:15 – (Ronnie James Dio, Jimmy Bain)
  2. Holy Diver – 5:54 – (Dio)
  3. Gypsy – 3:39 – (Dio, Vivian Campbell)
  4. Caught in the Middle – 4:15 – (Dio, Vinny Appice, Campbell)
  5. Don't Talk to Strangers – 4:53 – (Dio)
  6. Straight Through the Heart – 4:32 – (Dio, Bain)
  7. Invisible – 5:26 – (Dio, Appice, Campbell)
  8. Rainbow in the Dark – 4:15 – (Dio, Appice, Bain, Campbell)
  9. Shame on the Night – 5:20 – (Dio, Appice, Bain, Campbell)

FormazioneModifica

Setlist tour Holy DiverModifica

  1. Stand Up and Shout
  2. The Sign of the Southern Cross
  3. Children of the Sea
  4. Rainbow in the Dark
  5. Don't Talk to Strangers
  6. Drum Solo: V. Appice
  7. Shame on the Night
  8. Invisible
  9. The Mob Rules
  10. Band Intros
  11. Holy Diver
  12. Stargazer
  13. Guitar Solo: V. Campbell
  14. Heaven and Hell
  15. The Man on the Silver Mountain
  16. Starstruck
  17. The Man on the Silver Mountain (Reprise)
  18. Neon Knights

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Holy Diver, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (EN) BRIT Certified, su bpi.co.uk, British Phonographic Industry. Digitare "Dio" in "Keywords", dunque premere "Search".
  3. ^ (EN) Holy Diver – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 13 marzo 2015.
  4. ^ (EN) Christopher R. Weingarten, Tom Beaujour, Hank Shteamer, Kim Kelly, Steve Smith, Brittany Spanos, Suzy Exposito, Richard Bienstock, Kory Grow, Dan Epstein, J.D. Considine, Andy Greene, Rob Sheffield, Adrien Begrand, Ian Christe, The 100 Greatest Metal Albums of All Time, su rollingstone.com, Rolling Stone, 21 giugno 2017. URL consultato il 13 ottobre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal