Honky Tonk Samurai

romanzo di Joe R. Lansdale

Honky Tonk Samurai è un romanzo noir dello scrittore texano Joe R. Lansdale pubblicato in anteprima mondiale in Italia nel 2015[1][2] e nel 2016 negli Stati Uniti.[3]

Honky Tonk Samurai
Titolo originaleHonky Tonk Samurai
AutoreJoe R. Lansdale
1ª ed. originale2016
1ª ed. italiana2015
GenereRomanzo
SottogenereNoir
Lingua originaleinglese
AmbientazioneLaBorde, Texas contemporaneo
ProtagonistiHap Collins, Leonard Pine
Altri personaggiMarvin Hanson, Brett Sawyer, Frankie, Cason Statler, Vanilla Ride, Jim Bob Luke, Booger, Chance
SerieHap & Leonard
Preceduto daDevil Red
Seguito daBastardi in salsa rossa

È il nono romanzo che ha come protagonisti Hap Collins e Leonard Pine.

TramaModifica

«Non credo che andiamo in cerca di guai, io e Leonard. Sono i guai che vengono a cercare noi. Spesso comincia tutto per caso, poi qualcosa si allenta e comincia a sferragliare, come il bullone di una giostra in un luna park. All'inizio sembra una cosa da poco, solo un bullone troppo lento che fa uno strano rumore, ma poi il bullone vola via, la giostra prende a cigolare, si inclina su un fianco e zompa per aria, trasformandosi in una massa di seggiolini sfondati, metallo deformato e brandelli di carne umana.
Questa storia parte nel momento esatto in cui il bullone della giostra ha cominciato ad allentarsi.»

(Joe R. Lansdale, Honky Tonk Samurai[1])

Hap e Leonard sono investigatori privati nell'agenzia di Marvin Hanson a LaBorde nel Texas; il proprietario deve cedere l'attività perché ha assunto l'incarico di capo del distretto di polizia. L'agenzia viene rilevata dalla fidanzata di Hap, Brett Sawyer, stanca del suo lavoro di infermiera. Assumono l'incarico di ritrovare Sandy Buckner, una giovane scomparsa cinque anni prima. Il lavoro viene loro dato dall'anziana e burbera nonna della scomparsa, Lilly, colpita dalla determinazione dei due, osservati mentre punivano un uomo colpevole di aver picchiato un cane.[1]

I due si recano nell'autosalone nel quale la ragazza lavorava fingendosi potenziali clienti. Vengono accolti da Frankie, una bellissima donna che lascia loro intendere che l'esercizio nasconde in realtà un giro di prostituzione. Quando le domande si fanno pressanti, Frankie si insospettisce e congeda bruscamente i due. Hap e Leonard chiedono a Marvin informazioni sull'autosalone; l'amico rivela loro che Frankie era stata uno sfruttatore della prostituzione a Fort Worth e che successivamente aveva cambiato sesso. I due investigatori chiedono a un loro amico giornalista, Cason, di fingersi interessato ad acquistare un'auto e di indagare sui traffici nascosti. Il piano non riesce e Cason deve rivolgersi a un suo informatore, Weasel, che gli rivela che dopo aver comprato un'auto i clienti dell'autosalone possono usufruire dei servigi di un'escort; gli incontri vengono filmati e le registrazioni usate a scopo di ricatto. Chi si ribella viene ritrovato morto, con i testicoli asportati. La banda, capeggiata da Doug Creese, ricco imprenditore della ristorazione, si rivolge infatti a un killer soprannominato il "Distruttore" la cui caratteristica è quella di asportare i testicoli alle vittime dopo averle sgozzate. Hap e Leonard chiamano in aiuto un altro loro amico di lunga data, Jim Bob Luke, e contemporaneamente si rivolgono a Marvin. Il poliziotto spiega loro che la banda è affiliata alla Dixie Mafia ed è appoggiata dall'FBI con la quale collabora spesso con delle soffiate; non è possibile per lui intervenire per sgominarla.[1]

Nel frattempo una ragazza si presenta a casa di Hap dicendo di chiamarsi Chance e di essere sua figlia. Hap, con l'appoggio di Brett, decide di aiutare la ragazza in difficoltà economiche, dandogli ospitalità. Tra le due donne scatta l'amicizia e Hap, affezionatosi a Chance, pur volendo la prova di essere effettivamente suo padre, spera che l'esame del DNA confermi la paternità.[1]

Una sera, tornando a casa, Hap e Leonard si accorgono che intrusi si sono introdotti nell'appartamento di Hap. I due amici riescono a mettere fuori combattimento i tre intrusi, membri di una banda di motociclisti, gli Apocalypse on Wheel, ingaggiati dalla Dixie Mafia per ucciderli. Hap e Leonard costringono i tre motociclisti a condurli al nascondiglio della banda. Subito dopo la colluttazione vengono raggiunti da Jim Bob in compagnia di Frankie; l'investigatore è riuscito ad ottenere la collaborazione della donna che, temendo per la sua vita, vuole lasciare l'organizzazione. I tre amici chiedono alla donna di rimanere nascosta mentre loro si recheranno al campo degli Apocalypse on Wheel. Dopo un lento procedere nei boschi, Hap, Leonard e Jim Bob arrivano nell'accampamento dei motociclisti che nasconde una fabbrica di droga. Qui, con orrore, vedono Frankie prigioniera e in pericolo di vita. I tre si lanciano con l'auto tra la banda sparando e riescono a liberare la donna fuggendo incolumi. Tornati a casa avvisano Marvin che invierà sul posto le forze di polizia. Una settimana dopo Jim Bob torna con nuove informazioni che confermano la storia di Weasel; i killer sono più di uno e i Distruttori hanno al loro attivo decine di omicidi. Nel frattempo Weasel viene ritrovato morto con i testicoli asportati. Leonard, Hap e Jim Bob decidono di mettere insieme un gruppo di fuoco e andare a stanare i Distruttori. Hap va a parlare con quello che credono il capo della banda, Doug Creese. L'uomo spiega che da anni è stato estromesso dagli affari e che oramai non è altro che un prestanome. Vorrebbe tornare ad occuparsi dei suoi locali ma non gli viene consentito, costantemente minacciato di morte se si ribella. Sandy non è morta ed è proprio lei al vertice della banda avendo assunto il potere dopo aver estromesso Doug ed essersi messa in affari con una banda di Houston. I Distruttori sono otto mebri di una famiglia, i Greely, dediti all'incesto e che da anni vive isolata nei boschi di Crocket dai quali escono per perpetrare gli omicidi su commissione. I tre amici dopo aver fatto un sopralluogo nei possedimenti dei Greely, ritornano sul luogo per la resa dei conti finale; a loro si sono uniti il folle e inquietante Booger, presentato loro da Cason, e Vanilla Ride, un'affascinante e letale cacciatrice di taglie, innamorata senza speranza di Hap, quest'ultimo fedelissimo a Brett. Il blitz riesce e la banda dei Distruttori viene sgominata durante una sparatoria;al termine di un concitato inseguimento in auto sul terreno rimangono i corpi di sette killers. Il gruppo si scioglie e Leonard e Hap tornano alla routine fino a quando l'ottavo Distruttore, l'unico salvatosi dalla morte, irrompe in casa di Hap e lo ferisce. Leonard interviene uccidendo l'ultimo dei Greely. Hap è trasportato all'ospedale dove giace in pericolo di vita.[1]

PersonaggiModifica

Hap Collins
Voce narrante del romanzo, dal carattere deciso, esperto nel combattimento corpo a corpo. Innamorato di Brett con la quale vive ed a lei fedelissimo. Amico di Leonard.
Leonard Pine
Nero, gay, innamorato del bigotto John con il quale ha frequenti litigi. Amico per la pelle di Hap, esperto di arti marziali, ha una dipendenza per i biscotti alla vaniglia e per le bibita Dr Pepper.
Marvin Hanson
Il proprietario dell'agenzia di investigazioni in cui lavorano Hap e Leonard.
Brett Sawyer
La rossa fidanzata di Hap. Stanca del lavoro di infermiera, rileva l'agenzia di investigazioni di Marvin Hanson.
Lilly Buckner
L'anziana e burbera donna che affida a Hap e Leonard l'incarico di ritrovare la nipote scomparsa.
Sandy Buckner
Nipote di Lilly, scomparsa nel nulla da cinque anni. Temuta morta dalla nonna, è invece ascesa ai vertici di un'organizzazione criminale specializzata nei ricatti.
Frank "Frankie" Purdue
Ex sfruttatore della prostituzione a Fort Worth, dopo aver cambiato sesso ed essere diventata eccezionalmente avvenente, lavora nell'autosalone che si rivela essere una copertura per un'organizzazione malavitosa specializzata in ricatti.
Buffy
Il cane salvato da Hap e Leonard e da questi adottato.
Cason Statler
L'avvenente reporter di un giornale di Camp Rapture che collabora con i protagonisti nella soluzione del caso. Era già apparso nel romanzo Devil Red e in La ragazza dal cuore di acciaio.[2]
Rolf Weasel
Informatore di Cason. Viene trovato morto sgozzato con i testicoli asportati.
Jim Bob Luke
Amico di Hap e Leonard, con i quali ha collaborato in altre occasioni. Cowboy donnaiolo, investigatore privato, è apparso nei romanzi Freddo a luglio, Bad Chili e Capitani oltraggiosi.[2]
Chance Gomez
La ragazza che si presenta da Hap rivelando di essere sua figlia. La madre, May Lynn Gomez, alcolista e morta di recente, aveva avuto una relazione con Hap.
Doug Creese
Ricco imprenditore della ristorazione, era stato pian piano estromesso dagli affari dalla Dixie Mafia e usato come prestanome. Fornisce a Hap e Leonard indizi sull'identità dei killers chiamati i Distruttori.
Booger
Il folle e pericoloso amico di Carson, chiamato a far parte del gruppo di fuoco messo in piedi da Hap e Leonard contro i Distruttori. Era già apparso nel romanzo La ragazza dal cuore di acciaio.
Vanilla Ride
Bellissima e pericolosa cacciatrice di taglie, innamorata di Hap e da questi chiamata in aiuto contro la banda dei Distruttori. La donna è già apparsa nel romanzo Sotto un cielo cremisi.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Lansdale (2015)
  2. ^ a b c Fabio Chiesa, Honky Tonk Samurai, recensione, su sugarpulp.it, Sugar Pulp Magazine, 2 dicembre 2015. URL consultato il 5 aprile 2017.
  3. ^ Lansdale (2016)

EdizioniModifica