Horio Tadauji

Horio Tadauji[1] (堀尾 忠氏?; 15788 agosto 1604) è stato un daimyō giapponese del periodo Sengoku, figlio di Horio Yoshiharu.

BiografiaModifica

Nel 1599 il padre Yoshiharu si ritirò e lascio a Tadauji la responsabilità di guidare il clan e il dominio di Hamamatsu nella provincia di Tōtōmi. Nel 1600 durante la campagna di Sekigahara Tadauji guidò le truppe Horio in sostituzione del padre Yoshiharu, che era stato ferito durante una festa. Tadauji prese parte alla battaglia schierato con Tokugawa Ieyasu[2]. Dopo la battaglia Ieyasu elogiò Tadauji per il suo comportamento e lo ricompensò con il dominio di Matsue, 240.000 koku, nella provincia di Izumo.

Nel 1604 Tadauji morì di malattia prima di Yoshiharu[3] e fu succeduto dal figlio Tadaharu.

NoteModifica

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Horio" è il cognome.
  2. ^ (EN) Anthony J. Bryant, Sekigahara 1600, the final struggle, Osprey Publishing Ltd, 1995, p. 16, ISBN 1855323958.
  3. ^ (EN) Edmond Papinot, Historical and geographical dictionary of Japan, F. Ungar Pub. Co., 1964, p. 178.
Controllo di autoritàVIAF (EN252784589 · ISNI (EN0000 0003 7602 6576 · NDL (ENJA01150192 · WorldCat Identities (EN252784589