Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hystrix
Westafrikanisches Stachelschwein.jpg
Hystrix cristata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
Ordine Rodentia
Sottordine Hystricomorpha
Famiglia Hystricidae
Genere Hystrix
Linnaeus, 1758
Sinonimi

Acanthochoeurus, Oedocephalus

Specie

Vedi testo

Hystrix (Linnaeus, 1758) è un genere di roditori della famiglia dei Istricidi.

DescrizioneModifica

DimensioniModifica

Al genere Hystrix appartengono roditori di grandi dimensioni, con lunghezza della testa e del corpo tra 420 e 930 mm, la lunghezza della coda tra 25 e 190 mm e un peso fino a 30 kg.[1]

Caratteristiche craniche e dentarieModifica

Il cranio presenta un rostro relativamente corto e largo con le ossa nasali che in particolare nel sottogenere Hystrix sono rigonfie, large e si estendono posteriormente fino alle radici delle arcate zigomatiche La bolla timpanica è piccola, i denti masticatori hanno una corona molto alta e la loro superficie occlusale è formata da diverse profonde rientranze che isolano parti dello smalto.

Sono caratterizzati dalla seguente formula dentaria:

3 1 0 1 1 0 1 3
3 1 0 1 1 0 1 3
Totale: 20
1.incisivi; 2.canini; 3.premolari; 4.molari;

AspettoModifica

Il corpo è robusto, con una testa grande ed ottusa, occhi piccoli, orecchie corte ed arrotondate ed arti brevi. La pelliccia è generalmente scura, caratterizzata sulla groppa dalla presenza di lunghi aculei altamente specializzati, generalmente bianchi con diversi anelli nerastri, da una cresta di lunghe setole sulla testa e da un vistoso collare biancastro. Le zampe anteriori sono larghe, con quattro dita ben sviluppate provviste ognuna di un artiglio robusto, i piedi sono simili con l'alluce ben sviluppato e le due dita centrali leggermente più lunghe delle altre. La coda è corta ed è fornita di aculei cavi raggruppati insieme, che sbattendo tra loro, quando la coda viene scossa se l'animale è innervosito, producono un caratteristico crepitio.

DistribuzioneModifica

Il genere è diffuso in Europa, Africa, Medio Oriente, subcontinente indiano, Cina meridionale, Indocina, Filippine e in Indonesia fino all'isola di Sulawesi.

TassonomiaModifica

Il genere comprende 8 specie.[2]

NoteModifica

  1. ^ Novak, 1999.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Hystrix, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.

BibliografiaModifica

  • Ronald M. Novak, Walker's Mammals of the World, 6th edition, Johns Hopkins University Press, 1999. ISBN 9780801857898

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi