Apri il menu principale

I prosseneti

film del 1976 diretto da Brunello Rondi
I prosseneti
I Prosseneti.jpg
Una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1976
Durata100 min
Generedrammatico
RegiaBrunello Rondi
SoggettoBrunello Rondi
SceneggiaturaBrunello Rondi
Casa di produzioneHelvetia Films
FotografiaGastone Di Giovanni
MontaggioMarcello Malvestito
MusicheLuis Enríquez Bacalov
ScenografiaElio Micheli
CostumiCinecostume
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I prosseneti è un film del 1976 diretto da Brunello Rondi.

TramaModifica

Il conte Davide è un appassionato di cocktails che aspira a pubblicare un trattato sulle miscele di alcolici create; con la moglie Gilda ha adibito la villa a luogo d'appuntamento per abbienti dai vizi insoliti, così da risollevarsi dalle difficoltà economiche passate.
Tra gli ospiti figurano Aldobrando, ex mercenario che tormenta psicologicamente la ragazza a lui destinata, raccontandole le torture subite dalla di lei madre, Giorgio, un regista teatrale che si eccita con una messa in scena esotica, un direttore generale della televisione che stupra una ragazza arruolata nella casa contro la sua volontà e un ambasciatore che fa l'amore davanti a un filmato dell'ex fidanzata.
A conclusione i due danno una festa in cui compare all'improvviso Jule, una ragazza in motocicletta, che offre le sue nudità agli ospiti.

ProduzioneModifica

DistribuzioneModifica

Il film, distribuito nelle sale italiane a partire dal 28 aprile 1976, è stato trasmesso in televisione molto raramente e non risulta mai distribuito in home video.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema