Apri il menu principale

Il caso Dozier

film per la televisione del 1993 diretto da Carlo Lizzani
Il caso Dozier
PaeseItalia
Anno1993
Formatofilm TV
Generedrammatico
Durata89 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto1.33:1
Crediti
RegiaCarlo Lizzani
SceneggiaturaAndrea Porporati, Alessandro Sermoneta
Interpreti e personaggi
FotografiaSebastiano Celeste
MusicheCarlo Siliotto
CostumiEnrica Barbano
Prima visione
Data23 settembre 1994
Rete televisivaRai Uno

Il caso Dozier, conosciuto anche come Stato d'emergenza - Il caso Dozier, è un film per la televisione del 1993 diretto da Carlo Lizzani.

Il film si basa sulla vicenda del generale statunitense James Lee Dozier, rapito nel 1981 dalle Brigate Rosse e liberato dopo 42 giorni di prigionia.

Il personaggio del vicequestore Vincenzo Masci è ispirato liberamente al funzionario di Polizia Umberto Improta[1].

TramaModifica

NoteModifica

  1. ^ Dozier dal sequestro al film, La Repubblica, 12 dicembre 1992

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione