Apri il menu principale
Il macigno
Lingua originaleitaliano
MusicaVictor de Sabata
LibrettoAlberto Colantuoni
Attidue o tre
Epoca di composizione1917
Prima rappr.31 marzo 1917
TeatroMilano, Teatro alla Scala
Versioni successive
Torino, 12 novembre 1935. Ribattezzata col nome del titolo Driada.
Personaggi
  • Driada (soprano)
  • Martano (baritono)
  • Lionetta (soprano)
  • Gian della Tolfa (basso)
  • Allodio Fosca (tenore)
  • Gancitello (baritono)
  • Il priore (basso)
  • Un búttaro (baritono)
  • Ibetto (tenore)
  • Gabaldo di Norcia (baritono)
  • Gianni Ocricchio (basso)
  • Fusco Cammarese (tenore)
  • Lo "Smozzato" (baritono)
  • Gli abitatori, le abitatrici del monte (coro)

Il macigno è un'opera lirica di Victor de Sabata, su libretto di Alberto Colantuoni debuttò al Teatro alla Scala di Milano il 31 marzo 1917 diretta da Ettore Panizza con Carmen Melis e Giuseppe Danise. Poi nel 1935 a Torino l'opera fu Ribattezzata con il titolo mutato in Driada, sfortunatamente la partitura scomparve nell'incendio dei bombardamenti a Milano nella Seconda Guerra Mondiale del 1943, ma rimasero uno spartito per canto e pianoforte, e il libretto completo.

Indice

Struttura dell'operaModifica

Atto IModifica

  • Preludio e Introduzione : Chi gunge per Santa Palazia? (Coro, Lionetta, Martano)
  • Empirò la tua soglia (Lionetta, Driada, Coro)
  • Fiata il vespro sui clivi (Coro)
  • Driada, Driada! (Martano, Driada, Búttaro)
  • Posa il tuo ferro (Gian della Tolfa, Coro, Martano)
  • Per la sera fasciata (Driada, Ibetto)
  • A la catasta! (Martano, Driada, Ibetto)

Atto II; Prima ParteModifica

  • Levata, s'è la stellaDriada (Ibetto, Driada)
  • Scendono!E la pieve rintocca a mattutino (Lionetta, Donne)
  • Genti del monte (Gian della Tolfa, Priore, Coro)
  • Falce, mia falce! – (Martano)
  • Orsù disciogliete l'abbraccio! (Gian della Tolfa, Martano, Coro, Allodio Fosca, Gancitello)

Atto II; Seconda Parte o Atto IIIModifica

  • Giunto sei? (Gianni Ocricchio, Gabaldo di Norcia, Smozzato, Fusco Cammarese, Ibetto)
  • Immota sei ma viva, creatura?! (Ibetto, Driada)
  • Ah no! È febbre! Follia! (Ibetto, Driada, Martano, Coro)
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica