Apri il menu principale

Il pappagallo (opera)

opera di Anton Grigor'evič Rubinštejn
Il pappagallo
Titolo originaleDer Papagei
Lingua originaletedesco
Genereopera comica
MusicaAnton Grigor'evič Rubinštejn
LibrettoHugo Wittmann
Fonti letterarieIl detto del pappagallo, fiaba persiana
Atti1
Epoca di composizione1884
Prima rappr.11 novembre 1884
TeatroAmburgo
Personaggi
  • Almanzier, un mercante (baritono)
  • Feth-Ali, figlio di un poeta (tenore)
  • Suleika, figlia di Almanzier (soprano)
  • Fathme, compagna di Suleika (contralto)
  • Il Qadi, (basso)
  • Un derviscio, (tenore)
  • Primo giudice (tenore)
  • Secondo giudice (basso)
  • Primo sgherro (tenore)
  • Secondo sgherro (basso)
  • Coro (servitori e ancelle di Almanzier, soldati, sgherri, guardie e popolo)

Il pappagallo è un'opera di Anton Grigor'evič Rubinštejn su libretto di Hugo Wittmann, basata su una fiaba persiana intitolata Il detto del pappagallo.

Storia della composizioneModifica

L'opera fu composta nel 1884 e rappresentata per la prima volta l'11 novembre di quell'anno ad Amburgo, sotto la direzione dello stesso Rubinštejn.

TramaModifica

L'azione si svolge nella città di Ispahān, in Persia, in un'epoca indefinita.

Feth-Ali arriva ad Ispahān con uno specchio, l'unico cimelio del padre defunto, un poeta un tempo famoso. Il giovane vede nello specchio l'immagine riflessa della bella Suleika e la bacia. La compagna di Suleika, Fathme, lo manda a processo per quest'oltraggio, ma il Qadi è alquanto confuso nell'emettere il verdetto. Il pappagallo di un derviscio infatti ha detto: "Maß gegen Maß. Da Feth-Ali das Spiegelbild geküßt hat, werde sein Schatten gepeitscht" (Misura per misura. Poiché Feth-Ali ha baciato l'immagine nello specchio, la sua ombra sarà frustata). Feth-Ali bacia la sua amata Suleika, ed il padre della ragazza lo riconosce come il figlio del famoso poeta che un tempo era stato bandito. Il pappagallo ha dichiarato che, dato che "Schatte(n)" (ombra) fa rima con "Gatte" (marito), Feth-Ali diventerà il marito di Suleika.

BibliografiaModifica

  • (EN) Philip S. Taylor, Anton Rubinstein: A Life in Music, Bloomington (Indiana), Indiana University Press, 2007, ISBN 0-253-34871-4.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica