Imele

fiume italiano
Imele
Tagliacozzofiume3.jpg
Il fiume nella parte che attraversa il borgo antico di Tagliacozzo
StatoItalia Italia
RegioniAbruzzo Abruzzo
Nascemonte Padiglione (Verrecchie)
SfociaSalto a Scurcola Marsicana

«Una ingens Amiterna cohors priscique Quirites,
Ereti manus omnis oliuiferaeque Mutuscae;
qui Nomentum urbem, qui rosea rura Velini,
qui Tetricae horrentis rupes montemque Seuerum.
Casperiamque colunt Forulosque et Flumen Himellae...»

(Publio Virgilio Marone, Eneide, Libro VII, 714)

L'Imele (Himellae in latino) è un fiume dell'Abruzzo che, nascendo sul monte Padiglione nell'area montuosa di Verrecchie in provincia dell'Aquila, segue successivamente un percorso sotterraneo per poi riemergere presso Tagliacozzo. Tra i territori di Cappelle dei Marsi e Cese dei Marsi si mescola con il torrente Ràfia (o La Ràffia) dando origine al fiume Salto, tributario del Velino.

Voci correlateModifica