Apri il menu principale
Ingrid Becker
Ingrid Becker 1968.jpg
Ingrid Becker sul gradino più alto del podio ai Giochi di Città del Messico 1968
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Altezza 177 cm
Peso 66 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Prove multiple, lungo, alto, velocità
Record
100 m 11"35 (1971)
Alto 1,71 m (1961)
Lungo 6,76 m (1971)
Pentathlon 5 098 p. (1968)
Società LG Geseke
USC Mainz
Carriera
Nazionale
1960-1964 Squadra Unificata Tedesca Squadra Unificata Tedesca
1962-1972 Germania Ovest Germania Ovest
Palmarès
bandiera Germania Ovest
Giochi olimpici 2 0 0
Europei 2 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Ingrid Mickler-Becker (Geseke, 26 settembre 1942) è un'ex multiplista, lunghista, altista e velocista tedesca, vincitrice di due medaglie d'oro olimpiche.

Indice

BiografiaModifica

Ai Giochi olimpici di Tokyo 1964 giunge quarta nel salto in lungo,[1] mentre ai Giochi di Città del Messico 1968 vince l'oro nel pentathlon superando l'austriaca Liese Prokop (medaglia d'argento) e l'ungherese Annamária Tóth.[2]

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
In rappresentanza della   Squadra Unificata Tedesca
1960 Giochi olimpici   Roma Salto in alto 1,65 m
1964 Giochi olimpici   Tokyo Salto in lungo 6,40 m
Pentathlon 4 717 p.
In rappresentanza della   Germania Ovest
1962 Europei   Belgrado Pentathlon 4 663 p.
1968 Giochi olimpici   Città del Messico Salto in lungo 6,43 m
Pentathlon   Oro 5 098 p.
4×100 metri 43"6
1969 Europei   Atene 4×100 metri   Argento 44"0
1971 Europei   Helsinki 100 metri   Argento 11"50
Salto in lungo   Oro 6,76 m
4×100 metri   Oro 43"30
1972 Giochi olimpici   Monaco 100 metri Semifinale 11"53
Salto in lungo nm
4×100 metri   Oro 42"81  

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ingrid Mickler-Becker Bio, Stats, and Results, Sports-reference.com. URL consultato il 4 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2009).
  2. ^ (EN) Athletics at the 1968 Ciudad de México Summer Games: Women's Pentathlon, Sports-reference.com. URL consultato il 4 novembre 2011.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN171745052 · GND (DE1012433102 · WorldCat Identities (EN171745052