Apri il menu principale
Stemma della famiglia Pio di Savoia

Isabella Maria della Concezione Pio di Savoia, principessa di San Gregorio da Sassola, duchessa di Nocera (Madrid, 1719Alicante, 1799), fu la dodicessima (e ultima) duchessa di Nocera, la sesta dopo la creazione del titolo da parte del re Filippo IV di Spagna.

BiografiaModifica

Isabel María Pío de Savoia y Moura, principessa di San Gregorio da Sassola, sesta duchessa di Nocera, ottava marchesa di Castel-Rodrigo, settima contessa de Lumiares, quinta marchesa de Almonacid de los Oteros, fu figlia di Francesco Pio di Savoia (1672- Madrid 15 settembre 1723), principe di San Gregorio, e di Juana Spinola y de la Cerda (1683 - 1738), sorella di Giliberto II Pio di Savoia.

Si sposò con Manuel de Velasco y López de Ayala, tredicesimo conte de Fuensalida, sesto conte de Colmenar de Oreja. Non ebbe eredi.

In seconde nozze sposò Antonio José Valcárcel y Pérez Pastor (Hellín 9 ottobre 1718 - Alicante 1790), dal quale ebbe due figli: il Antonio Valcarcel Pio di Savoia de Moura che nacque ad Alicante il, 15 marzo 1748 e morì a Aranjuez il 14 settembre 1808; il 2 ottobre del 1753 sempre ad Alicante nacque la figlia María Antonia de la Portería de Valcárcel y Pío de Saboya.

Isabella morì nel 1799 lasciando il feudo di Nocera alla famiglia del marito. Ma a causa dello scoppiare nel rivoluzione napoletana del 1799 e degli stravolgimenti che ne seguirono, fu l'ultima duchessa di fatto della città.

Dopo il lei il titolo esistette, solo per via nominale, per brevissimo tempo, continuando con il figlio Antonio e esaurendosi col nipote Antonio Valcárcel y Pascual de Pobil[1].

NoteModifica

  1. ^ Almeno fino alla riabilitazione formale del titolo da parte di Alfonso XIII nel 1922.

BibliografiaModifica

  • Gennaro Orlando, Storia di Nocera de' Pagani, Napoli, 1888
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie